I migliori semi di marijuana Sativa che puoi trovare

Tempo di lettura 8 minuti
I migliori semi di marijuana Sativa che puoi trovare
I migliori semi di marijuana Sativa che puoi trovare

 

 

La cannabis può essere divisa in 3 sottospecie, Indica, Sativa e Ruderalis, anche se c’è chi pensa che un’altra sottospecie debba essere classificata, l’Afghana. Questo è indifferente, perché oggi parleremo di Sativa: quelle piante snelle e allungate, con foglioline strette e, soprattutto, l’effetto psicoattivo di maggior qualità che si possa trovare nella marijuana.

Non so se sai che esistono genetiche Sativa pure sparse in molte parti del pianeta. Crescono in aree tanto diverse come possono essere le montagne alte oltre 3.000 metri nelle regioni himalayane oppure al livello del mare, in vari luoghi in America, Africa o Asia.

Questo potere di adattabilità all’ambiente è ciò che ci ha portato a godere attualmente di centinaia di varietà di Sativa commerciali, con effetti diversi, alcuni più cerebrali, altri più emotivi e altri più stimolanti. Possiamo trovare anche molti aromi e sapori diversi: sono le sottospecie con più variabilità terpenica, perciò sono sicuro che troverai alcune che amerai al volo.

In questo articolo vedremo quali sono le migliori di queste specie di cannabis Sativa: le migliori Sativa pure, ibridi e polibridi, le più terapeutiche e le migliori autofiorenti sul mercato. E poiché so che sei interessato a questo argomento, ti consiglio di leggere attentamente qui di seguito… prometto di non annoiare!…

 

 

⭐ Le migliori varietà commerciali di Sativa pura disponibili oggi

 

 

Cominciamo con le varietà Sativa autoctone o genetiche pure, che sono quelle autentiche e prendono il nome dalla loro regione o paese di origine. Sfortunatamente oggi alcuni di questi ceppi sono scomparsi e altri sono stati mescolati con ibridi moderni, ma ce ne sono ancora alcuni che rimangono intatti. Tra i semi commerciali di Sativa pura disponibili che puoi trovare oggi, questa è la nostra classifica dei migliori:

 

  1. Chocolate Thai: La sua fama iniziò negli anni ’70, quando iniziò ad essere coltivata sulla costa occidentale degli Stati Uniti, dove è coltivata ancora oggi. È possibile che sia la varietà di marijuana coltivata da più tempo al di fuori del suo luogo di origine. Effetto psicoattivo senza limite; più alto è il consumo, maggiore la botta, senza fiacchezza corporale… ed un aroma al cioccolato che continua a sorprendere.
  2. Durban: La migliore erba sudafricana per eccellenza e la genetica Sativa pura più lontana dall’equatore, quindi è sicuramente anche la fioritura più veloce. Il suo sapore di anice è unico nella cannabis e dà un effetto di qualità, con una facile coltivazione e una produzione più che accettabile.
  3. Jamaican Lambsbread: La marijuana che Bob Marley ha fatto conoscere al mondo intero, quella che ha ispirato un’intera generazione di artisti e quella che è ancora richiesta in quantità. È difficile trovarla nella sua terra d’origine, ma fortunatamente esistono semi commerciali di alta qualità.
  4. Colombian Gold: la Colombia è una terra di buone erbe, Corinto, Mango Biche, Punto Rojo e il grande Colombian Gold, dalla Sierra de Santa Marta. Da questa genetica sono nati ibridi come Haze o Skunk, che possono darti un’idea della qualità di queste piante.
  5. Malawi: la più potente Sativa pura al mondo, con fenotipi che superano il 25% di THC. Non è uno dei classici perché è stata utilizzata meno di altre per creare ibridi, ma è sicuramente degna di essere tra le migliori. Il sapore è molto particolare e la sua resa è davvero elevata.

 

 

Thay Chocolate

 

Thay Chocolate...

PEV Seeds ti offre una delle più esclusive varietà di marijuana, che hanno cambiato la scena della cannabis negli Stati Uniti negli anni Sessanta, e ha ispirato un’intera generazione di artisti, la mitica sativa Chocolate Thai

Caratteristiche
Banca: PEV Bank Seeds.
Tipo: Femminilizzata.
Genetica: Chocolate Thai x Big Bud x Chocolate Thai.
Periodo di fioritura: 60-65 giorni
Fenotipo: Sativa pura.
Raccolto all’aperto HN: metà ottobre.
Raccolta outdoor HS: metà aprile.
Produzione outdoor: 900g/pianta.
Produzione indoor: 550 g/m2.
THC: 22% – CBD: 1,2%.

 

 

 

⛳ Le migliori Sativa ibride sul mercato

 

 

I semi di marijuana Sativa più venduti oggi sul mercato sono ibridi o poliibridi. Ne hai di tutti i tipi e qui di seguito puoi trovare quelli che dal nostro punto di vista sono i migliori:

 

  1. Amnesia: gli anni passano e continua ad essere la marijuana più consumata in Europa, essendo una varietà davvero completa. È abbastanza veloce, considerando la carica genetica Sativa che contiene, è molto gustosa, produce molto e ha un effetto psicoattivo difficile da eguagliare.
  2. Sour Diesel: l’ibrido Sativa preferito del Nord America, più stimolante e motivante della Haze ma un pò meno cerebrale, che in alcuni casi è apprezzato. Il sapore Sour ha dato vita alla sua propria varietà di cannabis: ha una resa molto buona, il suo rapporto calice/foglia è molto buono e la sua coltivazione non è difficile.
  3. Haze: I semi di cannabis commerciali con genetica Sativa Haze che sono oggi più simili all’originale sono Oldtimer Haze, e la versione PEV Bank Seeds proviene da una prima selezione di questi. Fumo denso, sapore incredibile e massimo effetto sono le sue migliori qualità.
  4. Y Griega: una bomba creata da Javi, il breeder e proprietario di Medical Seeds, e uno dei più grandi esperti europei di Sativa Haze. Incrocio tra Amnesia e Kali Mist, grande resa di cime e resina, sapore spettacolare e un contenuto di THC che in alcuni casi ha superato il 27%.
  5. Queen Mother: Dal nostro punto di vista, sebbene sia più conosciuta oggi, rimane comunque una delle piante di cannabis più sottovalutate del pianeta. Non si può chiedere di più: è velocissima, produce bene, ha un sapore intenso e originale e l’effetto più stimolante che si possa trovare.

 

 

Haze

 

Haze...

La Haze è senza dubbio il miglior ibrido sativo artificiale della storia. Il suo aspetto ha cambiato per sempre il corso del settore della cannabis, le hanno hanno dedicato canzoni, la citano nei film ed è l’erba preferita di molti consumatori

Caratteristiche
Banca: PEV Bank Seeds.
Tipo: Femminilizzata.
Genetica: Haze -Skunk
Fenotipo: 10% Indica/ 90% Sativa
Raccolto in ext. HN: metà novembre.
Raccolto in ext. HS: metà maggio.
Produzione outdoor: 1000 g/pianta.
Produzione indoor: 450-500 g/m2.
THC : 22-26% – CBD : 0,05-0,1%.

Ulteriori informazioni su
Haze

 

 

✨ Le migliori Sativa per la coltivazione all’aperto

 

 

Uno svantaggio delle Sativa è il loro lungo periodo di fioritura, che in alcuni casi impedisce loro di maturare correttamente. Non tutte sono così, il che di solito accade con le Sativa equatoriali quando vengono coltivate a latitudini più settentrionali; fortunatamente ci sono un certo numero di varietà che offrono un effetto Sativa buono come queste, senza dover aspettare una infinità di tempo: sono quindi ideali per la coltivazione all’aperto. Tra tante genetiche, se dovessimo sceglierne solo 5, sarebbero queste:

 

  1. Jack Herer: figlia della Northern Lights #5 x Haze e madre di Moby Dick o Black Jack tra le altre, non ha certo bisogno di presentazioni. Di solito viene raccolta tra l’inizio e la metà di ottobre nell’emisfero settentrionale, e come effetto ti dà lo stesso sballo della migliore Haze.
  2. Destroyer: un progetto di breeding condotto per oltre 7 anni da Kaiki e dal team di Cannabiogen: incrocio di Meao Thai adattato alla coltivazione all’aperto nei climi temperati dell’Europa o del Nord America. Supporta in una certa misura il freddo e l’umidità all’esterno.
  3. Super Lemon Haze: fusione tra Lemon Skunk e Super Silver Haze creata dal team di Green House Seeds. Un carro armato che si comporta molto bene all’aperto, resiste a vari tipi di parassiti e il suo sapore di agrumi è pura prelibatezza, aggiunto al suo contenuto di resina che la rende perfetta per le estrazioni.
  4. Power Plant: genetica sudafricana che la banca olandese Dutch Passion offre nel suo catalogo da molti anni, quindi ha avuto tutto il tempo per dimostrare la sua adattabilità alla coltivazione all’aperto in molti luoghi in Europa e America, essendo una delle Sativa commerciali di maggiore produzione.
  5. Chocolope: discendente della Chocolate Thai, fioritura abbastanza veloce per una tale Sativa, produzione di cime e resina eccezionale e un sapore dolce e agrumato in parti uguali. L’effetto di questa pianta è davvero motivante e ispiratore, apre la mente e stimola molto, ideale per tutti i giorni.

 

 

Jack Herer

 

Jack Herer...

La Jack Herer diPEV Seeds è la versione femminilizzata della mitica varietà di marijuana Jack Herer, uno degli ibridi più potenti sul mercato...

Caratteristiche
Banca: PEV Bank Seeds.
Tipo: Femminilizzata.
Genetica: Skunk x Haze x Northern Lights.
Fenotipo: Ibrido
Raccolto in ext. HN: metà ottobre.
Raccolto in ext. HS: metà marzo.
Produzione outdoor: 1000 g/pianta.
Produzione indoor: 650 g/m2.
THC: 21-24% – CBD: 0,4-0,6%.

Ulteriori informazioni su
Jack Herer

 

 

👌 Le varietà Sativa ricche in CBD, le più medicinali

 

 

Sebbene tutta la marijuana sia medicinale in misura maggiore o minore, ci sono alcune genetiche il cui chemiotipo si distingue dagli altri. La cannabis che contiene valori elevati sia di CBD che di THC, con anche un profilo terpenico vario, raggiunge un effetto entourage come nessun’altra, essendo speciale per trattare più dolori, disturbi o malattie rispetto alle altre. Se vuoi una varietà Sativa ricca di cannabidiolo di qualità, dai un’occhiata alla lista qui sotto:

 

  1. CBD C99: C99 è una sativa molto speciale, creata da Mr. Soul di The Brothers Grimm, è molto adatta alla coltivazione indoor e ha il sapore di ananas più intenso che si possa immaginare. I breeder della PEV Bank hanno incrociato una vecchia selezione di questa varietà con un clone a CBD puro e il risultato è magnifico.
  2. Juanita la Lagrimosa: Incrocio tra Queen Mother e New York Diesel che mescola entrambe le genetiche in modo equilibrato. Famosa per essere responsabile della nascita di varietà moderne ricche di CBD, il suo gusto è Diesel e floreale e la sua coltivazione non è affatto complicata.
  3. CBD Mango Haze: Shantibaba è uno dei migliori breeder di cannabis di sempre. Creatore di White Widow, Critical Mass e altre piante leggendarie, ma dice sempre che la sua preferita rimane la Mango Haze, e non ha esitato un secondo ad aggiungervi CBD per sfruttare i suoi terpeni unici insieme al cannabidiolo.
  4. Amnesia Haze Ultra CBD: Iñaki di Elite Seeds è una delle persone che ha lavorato di più con il CBD al mondo. Nel suo catalogo puoi trovare ceppi con alti livelli di cannabidiolo di tutti i tipi, tutti buoni, ma nessuna ci sorprende tanto quanto Amnesia Haze Ultra CBD grazie al suo effetto entourage.
  5. Moby Dick CBD: Se la normale Moby Dick è già un ibrido Sativa molto completo, la versione con cannabidiolo extra è brutale. Il gusto varia leggermente rispetto alla Moby originale, ma la produzione, il vigore ibrido e la quantità di resina sono le stessi, però con un’alta concentrazione di CBD.

 

 

Cinderella 99 CBD

 

Cinderella 99 CBD...

La C99 CBD è una varietà di marijuana medica, creata da PEV Seeds per offrire al mercato una pianta che si può considerare un’opera d’arte nell’ambito dell’ingegneria genetica delle piante…

Caratteristiche
Banca: PEV Bank Seeds.
Tipo: Femminilizzata.
Genetica: Grapefruit x Pineapple x CBD Pure
Fenotipo: 80% sativa / 20% indica
Raccolto in ext. HN: fine settembre.
Raccolta in ext. HS: fine marzo.
Produzione outdoor: 400-500g/pianta.
Produzione indoor: 350-450 g/m2.
THC : 12 % – CBD : 10 %.

Ulteriori informazioni su
Cinderella 99 CBD

 

 

🚀 Le migliori Sativa automatiche del momento

 

 

Quando il mercato delle autofiorenti è esploso, poco più di un decennio fa, si potevano trovare solo quelle con effetto Indica. Questo perché discendevano tutte dalla Lowryder, che era stata creata a partire dalla Northern Lights, quindi con un effetto molto rilassante, giacché anche le Ruderalis lo causano.

Successivamente i breeder hanno iniziato a incrociare e reincrociare le Sativa con i migliori ceppi di automatiche, cosicché al momento possiamo coltivare alcune Sativa autofiorenti di qualità, come quelle che vi indico nella seguente lista:

 

  1. Haze XXL Auto: ottimo lavoro di breeding che è riuscito a fissare le migliori caratteristiche Haze in una pianta a fioritura automatica facile da coltivare. Se non riesci a coltivare un’autentica Haze indoor a causa di tutti i problemi associati alle sue dimensioni e alla sua fioritura, prova questi semi e ne rimarrai deliziato.
  2. Sour Diesel Auto: la versione autofiorente della classica Sativa americana, creata dai ragazzi di Humboldt, esperti in genetiche Sour, Chem e OG. La cosa migliore è che sono riusciti a correggere il sapore aspro così caratteristico di questa Sativa. Le cime non sono così appariscenti come nella versione normale, ma migliori in termini di prestazioni.
  3. Amnesia Lemon Autofiorente: La varietà Amnesia Lemon doveva avere la sua versione a fioritura automatica, meglio se di qualità eccezionale come questa. Sapore di agrumi con un retrogusto Haze, effetto immediato, molto sociale, alta produzione in tutti i sensi e resistenza all’inesperienza dei coltivatori alle prime armi.
  4. Dinamex Auto: Incrocio tra Cali Sour e Mexican Sativa, a cui il team Dinafem ha successivamente incorporato i geni che favoriscono l’autofioritura, al fine di offrire una Sativa automatica molto originale. Sapore intenso, raccolto superiore alla media e un effetto che non ti aspetteresti.
  5. Auto CBG: Cannabiogen non è una banca a cui piacciono molto le autofiorenti, ma è molto ferrata sulle Sativa, e quando ha deciso di creare la sua prima varietà automatica è stato chiaro che sarebbe stato attraverso la Destroyer, una spettacolare ibrida Sativa. Il risultato è imbattibile, meglio comunque provarla di persona.

 

 

Amnesia Lemon Auto

 

Amnesia Lemon Auto...

L’Amnesia Lemon Autofiorente di PEV Seeds è una delle varietà automatiche più complete. Attualmente è uno dei semi di marijuana più venduti, grazie alle sue numerose qualità…

Caratteristiche
Banca: PEV Bank Seeds.
Tipo: Autofiorente.
Genetica: Amnesia Hy-Pro X Haze Auto – Jack Herer – Lemon
Fenotipo: 85% sativa / 15% indica
Gusto e aroma: Incenso – Limone.
Produzione outdoor: 100-200g/pianta.
Produzione indoor: 500 g/m2.
THC: 18-23% – CBD: +0.1%.

Ulteriori informazioni su
Amnesia Lemon Auto

 

 

✅ Conclusione

 

 

Come avrai notato, ci sono piante di marijuana Sativa per tutti i gusti, dalle varietà autoctone originali, agli ibridi commerciali più moderni, passando per quelle più adatte alla coltivazione outdoor e persino Sativa autofiorenti e altre ricche di CBD. In questo articolo abbiamo voluto inserire quelle che a nostro avviso sono le migliori, e speriamo ti sia piaciuto tanto da condividerlo sui tuoi social network. Grazie!

 

[Voti: 0   Media: 0/5]
Fran Quesada Moya
Fran Quesada Moya
Redattore di Pevgrow, attivista e cannabis-freak in tutti i suoi campi, in particolare per quanto riguarda la selezione e lo sviluppo di nuove varietà.
See more posts

Lascia un commento