Calendario lunare 2020 per la coltivazione della marijuana

Tempo di lettura 7 minuti

 

Calendario lunare della marijuana 2020
Calendario lunare della marijuana 2020

 

La coltivazione delle piante tenendo conto della luna è uno dei principi base dell’agricoltura biodinamica. In questo post ti darò tutte le dritte per poter ottenere la migliore produttività e qualità, tenendo conto delle diverse fasi lunari.

Prima di iniziare, voglio presentarvi l’applicazione gratuita “Calendario Lunare Marijuana 2020” che è senza dubbio il modo migliore per sapere in modo chiaro e aggiornato quali siano i giorni più adatti per compiere qualsiasi azione legata alla cannabis

 

 

Puoi scaricare questo calendario cannabico su Android e IOS. Con questo, non solo saprai quali giorni siano più favorevoli a germinare, concimare, raccogliere, curare malattie, ecc. Ma sarai anche in grado di inserire note personalizzate e creare avvisi, aumentando così le possibilità di raccogliere l’erba migliore grazie all’influenza lunare.

E ora, sapremo in dettaglio come la luna influisce sulle piante di marijuana. Seminare con la luna apporta infatti molti vantaggi.

 

 

Cicli della luna

 

 

Il movimento ellittico della luna fa variare la sua distanza dalla terra, per vederla devi semplicemente guardare un punto esatto alla stessa ora, il giorno dopo potrai verificare, guardando nello stesso punto, nello stesso momento temporale, se la luna è sorta o è calata.

– Luna ascendente:

I liquidi salgono, la linfa sale alle parti superiori della pianta, è lo scenario perfetto per tagliare le talee e prepararle. In questa fase dobbiamo evitare di raccogliere la cannabis, poiché è già una pianta che dovremo fare essiccare.

– Luna discendente

I liquidi scorrono verso il basso, aumentando l’attività della parte sotterranea della pianta, è quindi un buon momento per svolgere compiti che riguardano le radici, la germinazione dei semi o la messa in terra. Inoltre, è anche il momento giusto per svolgere lavori di arricchimento del suolo.

La linfa delle piante si muove costantemente attraverso l’interno di esse. Ma quando la luna è in fase discendente, il suo magnetismo tende a spingere in tale direzione, favorendo l’attività nella parte inferiore delle piante. Invece, quando la Luna è in fase ascendente, tale attività è più concentrata nella parte superiore, tale fattore è molto importante nel determinare il lavoro da svolgere in uno specifico momento nel nostro giardino.

 

I cicli della luna
I cicli della luna

 

 

Le fasi lunari

 

 

– Luna Nuova:

Questa fase inizia quando la luna non è più visibile dalla Terra e termina quando la metà destra è completamente illuminata. Si consiglia di non lavorare le piante lo stesso giorno del novilunio, ma se ne può approfittare per potare piante malate.

Mezzaluna:

E’ la fase che passa tra il novilunio e il plenilunio, si distingue molto bene perché acquisisce la forma di una lettera D, se la si osserva dall’emisfero settentrionale, aumenta l’attività interna della pianta e la rafforzando contro parassiti e malattie. La potatura è sconsigliata in questo periodo.

Luna piena:

in questa fase la luna si illumina completamente, e la linfa sale verso le parti superiori della pianta, quindi la potatura è sconsigliata, è anche una fase perfetta per la germinazione dei semi.

– Luna calante:

Si riconosce facilmente dato che la luna acquisisce la forma della lettera C, se la si guarda dall’emisfero nord è molto riconoscibile. Durante questa fase la linfa scende nelle parti inferiori e il terreno è molto più ricettivo, quindi è un momento perfetto per la concimazione, innaffiare, o raccogliere, poiché in questa fase gli aromi, i sapori e le proprietà medicinali della marijuana vengono mantenuti al meglio. Piantare, seminare o trapiantare non è raccomandato quando la luna sta calando.

 

Differenza tra le fasi lunari viste dall'emisfero settentrionale e meridionale *
Differenza tra le fasi lunari viste dall’emisfero settentrionale e meridionale *

 

Nell’emisfero settentrionale, la luna calante ha la forma di una C e quella crescente ha la forma di una D. Per ricordarlo meglio, pensa che la Luna è bugiarda, e quando è crescente sembra una D mentre quando è calante sembra una C. (Per non confondere descerscente con discendente, chiamiamo Luna calante).

Tuttavia nell’emisfero meridionale la luna crescente ha forma di C e quella calate ha forma di D. La Luna si illumina in modo diverso, a seconda che la guardi da un emisfero o da un altro, ma la rivoluzione lunare sinodica, che è come viene chiamato questo ciclo lunare, non cambia.

Il cambiamento più importante tra l’emisfero settentrionale e quello meridionale si verifica nella rivoluzione lunare periodica, cioè tra il ciclo ascendente e quello discendente. Quando nell’emisfero settentrionale la Luna si trova in una fase discendente, nell’emisfero meridionale sarà in fase ascendente e viceversa.

 

Le fasi della luna
Le fasi della luna

 

 

Effetti delle maree

 

 

Ogni giorno abbiamo 2 maree alte e 2 basse, una al mattino e una al pomeriggio. L’influenza della bassa marea è più potente di quella del mattino. Tuttavia, l’influenza dell’alta marea del mattino è più forte di quella del pomeriggio.

Ci vuole un tempo approssimativo di 6 ore e 12 minuti per passare dall’alta alla bassa marea, durante cui la marea è considerata in calo o in svuotamento. Allo stesso modo, ci vuole lo stesso tempo per passare dalla bassa marea all’alta marea, e quell’intervallo viene chiamato marea crescente.

Quando la marea è ascendente o crescente, è il momento giusto per fare innesti, lavorare su terreni duri, compostare o raccogliere se ciò coincide con la fase discendente.

E quando la marea sta calando o si sta svuotando, è il momento migliore per seminare se ciò coincide con la Luna ascendente, per trapiantare, lavorare terreni sciolti, distribuire fertilizzanti e letame.

 

Qual è il dominio che più influenza la terra?

Dipende dalla nostra latitudine, in Europa ad esempio, il ciclo ascendente o discendente influenza di più. Ma più ci avviciniamo all’Ecuador, minore è l’incidenza di questo fattore e più la fase di crescita o di declino la influenza.

Un altro fattore di cui bisogna tenere conto prima di effettuare operazioni legate alla coltivazione delle piante, oltre alla Luna, sono le costellazioni (Fuoco, aria, acqua e terra).

 

Il ciclo della luna basato sulle costellazioni

Quando la luna passa attraverso una costellazione, influenza la parte della pianta di marijuana associata a quella costellazione. Per conoscerle meglio e scoprire come le costellazioni influenzino la tua coltivazione di marijuana, procurati un calendario biodinamico, che le raggruppa sulla base dei 4 elementi della natura e di conseguenza su alcuni segni dello zodiaco:

 

– Ariete, Leone e Sagittario: sono costellazioni di fuoco, ed è senza dubbio il momento migliore per la semina.

– Gemelli, Bilancia e Acquario: sono conosciute come costellazioni d’Aria, ed è il momento migliore per i fiori della pianta, è qui che si consiglia di svolgere tutte le attività di impianto e coltivazione.

– Cancro, Scorpione e Pesci: sono le costellazioni d’Acqua, ed è quando le foglie e gli steli crescono di più, quindi molto importanti quando si pianta.

– Toro, Vergine e Capricorno: sono le costellazioni di Terra, ed è il momento migliore per tutto ciò che riguarda le radici, sia per la loro crescita, sia per sbarazzarsi di quelle malate, in modo che possano crescere più forti e più sani.

 

 

ArieteFruttoAscendente
ToroRadiceAscendente
Gemelli FioreDiscendente
CancroFogliaDiscendente
LeoneFrutoDiscendente
VergineRadiceDiscendente
BilanciaFioreDiscendente
ScorpioneFogliaDiscendente
SagittaroFruttoAscendente
CapricornioRadiceAscendente
AcquarioFioreAscendente
PesciFogliaAscendente

 

Il ciclo della luna basato sulle costellazioni
Il ciclo della luna basato sulle costellazioni *

 

 

👌 I ritmi quotidiani

 

 

Le energie della terra variano a seconda della stagione in cui ci troviamo. In primavera, quando il sole sorge, la terra gira e la vitalità della terra sale verso l’esterno. Tuttavia in autunno, quando il sole sta calando, la terra inspira e si rivitalizza. Anche sulla Luna possiamo trovare queste energie, la Luna ascendente è chiamata Primavera Lunare e quella discendente Autunno Lunare.

Questo fenomeno si ripete ogni giorno, al mattino le energie salgono e la terra gira, quindi è il momento ideale per seminare o raccogliere. Nel pomeriggio le energie scendono e la terra inspira, quindi è meglio piantare, trapiantare o preparare il substrato.

A mezzogiorno e nel primo pomeriggio si consiglia di non svolgere compiti importanti, tra le 12 e le 15.

 

 

🚀 Coltivare la marijuana tenendo conto del calendario lunar

 

 

Prima di tutto, bisogna chiarire che questa guida è pensata per i coltivatori di cannabis che vogliono raccogliere le cime. A tal fine, cerchiamo i giorni considerati i migliori per ottenere fiori da ogni mese. Nel caso vogliate ottenere fare semi, bisognerebbe cercare i giorni migliori pensando alla raccolta dei frutti.

Per la configurazione di questo calendario di coltivazione, abbiamo consultato diversi esperti, e abbiamo potuto verificare che non c’è unanimità nello stabilire quali giorni siano i migliori in base a quali compiti. Per questo abbiamo cercato di interpretare il calendario lunare di Michel Gros, adattandolo alle esigenze dei coltivatori di cannabis.

 

Preparare il substrato

Soprattutto nelle colture in outdoor dove si pianti in terra madre. Quando andremo a fare la miscela, cercheremo di far coincidere la Luna discendente, nella fase tra l’ultimo quarto e la luna nuova, con la costellazione della Terra (Radice).

 

La Germinazionen

La germinazione è consigliata durante la luna discendente, entro i 3 giorni precedenti la luna piena, in quanto ciò favorirà la crescita di fiori più grandi e aromatici. Si consiglia di combinarla con una costellazione di terra (Radice).

 

Trapianti

E’ uno dei momenti più critici di qualsiasi coltivazione, e anche quando si tiene maggiormente conto del potere che la Luna esercita sulla Terra. In questo caso è necessario cercare di far coincidere la Luna discendente, in fase crescente, con una costellazione d’aria (Gemelli, Bilancia o Acquario).

 

Fertilizzazione fogliare e radicale

Se concimiamo irrorando le foglie, dobbiamo cercare di farla in un giorno segnato come “foglia”, e con una Luna che sorge e cresce. Se invece aggiungiamo i fertilizzanti all’irrigazione, dovremo cercare un giorno segnato come “radice” o “fiore” e una Luna discendente e crescente. È sempre meglio concimare o fertilizzare al mattino che al pomeriggio, e mai con segni di fuoco.

 

Tipologie differenti di potatura

Per le potature aeree destinate a migliorare le prestazioni, è meglio eseguirle nel giorno del fiore, con luna discendente e in fase calante. Se si tratta di una potatura della radice, è meglio scegliere il giorno della radice, con una luna discendente e una fase calante. Per una potatura bassa sarebbe meglio scegliere un giorno fiore, con luna discendente e fase calante.

 

Prelievo di talee

Quando devi fare le talee, prova a farle in un giorno fiori, con una luna nascente e una fase calante o crescente.

 

Piantare le talee

Per il momento ideale per piantarle, aspettate quello in cui iniziano la Luna discendente e la fase di crescita, idealmente con una costellazione di fuoco.

 

Piegatura dei rami o LST

Cerca di stressare le piante il meno possibile durante questa operazione. Se facciamo la modellatura durante la crescita, è meglio farla coincidere la Luna crescente e ascendente, in una costellazione d’acqua (Foglia).

Se la facciamo in fioritura, è meglio farla durante una Luna calante e ascendente, con una costellazione d’aria (Fiore).

 

Prevenire o trattare con insetticidi e fungicidi

Per i trattamenti preventivi da irrorare vale tutta la fase ascendente, meglio se durante la crescita, e nei giorni fogliari, gli insetticidi al mattino e i fungicidi al pomeriggio. Per i prodotti sistemici da utilizzare nell’irrigazione, meglio nei giorni radici, discendenti e calanti.

 

Raccolta

L’ideale è aspettare un giorno fiori, con Luna discendente e calante, idealmente al mattino, in coincidenza con la bassa marea. Ciò favorisce le piante che vengono consumate da essiccate.

 

Coltivazione della marijuana tenendo in considerazione il calendario lunare 2020
Coltivazione della marijuana tenendo in considerazione il calendario lunare 2020*

 

Scarica in PDF il calendario lunare 2020 per l’emisfero settentrionale.

 

Scarica in PDF il calendario lunare 2020 per l’emisfero australe.

 

 

✅ Conclusioni

 

 

In questo articolo hai potuto vedere tutte le influenze che la luna ha sulle piante di marijuana, e come coltivarla tenendo conto delle diverse fasi lunari e del suo passaggio attraverso le diverse costellazioni. Seminare con la luna aumenta al massimo la produttività del tuo raccolto di marijuana, falla crescere anche tu in base al calendario lunare 2020!

Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo sui social network. Te ne sarò eternamente grato! Non dimenticare di raccontarci la tua esperienza nella sezione commenti, riceverai magnifiche ricompense riscattabili nel nostro Growshop online!

Ricordati di scaricare l’applicazione. Il calendario della cannabis perfetto!

 

[Voti: 1   Media: 5/5]
Fran Quesada Moya
Fran Quesada Moya
Redattore di Pevgrow, attivista e cannabis-freak in tutti i suoi campi, in particolare per quanto riguarda la selezione e lo sviluppo di nuove varietà.
See more posts

Lascia un commento