Bubba

 

Bubba Kush è la varietà di cannabis indica più famosa in America, la preferita da oltre 2 decenni. Ma ci sono dozzine di incroci Bubba sul mercato e, naturalmente, non tutti sono quello che dicono di essere. Ecco perché abbiamo deciso di creare questa sezione, dove puoi vedere quali sono le migliori versioni di questa pianta, e offerte in diversi formati in modo che possano essere adattate alle esigenze di qualsiasi coltivatore.

Dopo aver letto questo, siamo sicuri che sarai in grado di decidere qual è il discendente di Bubba Kush più interessante per te, regolare, femminizzato, autofiorente, con alti livelli di CBD, o anche senza psicoattività. Ti diremo anche quelli che dal nostro punto di vista sono i migliori incroci e ibridi con sangue Bubba, perché a volte sono la migliore alternativa alla genetica originale.

Bubba Kush in formato normale

I primi semi di cannabis Bubba ad arrivare sul mercato erano regolari, nei primi anni del nuovo millennio. A quel tempo era pericoloso vendere varietà di cannabis negli Stati Uniti, perché la legge era piuttosto severa. Per fortuna ci sono stati alcuni audaci come Swerve di Cali Connection, OrgnKid o più tardi i ragazzi della Humboldt Seeds Organization, che hanno rilasciato semi regolari di Bubba Kush, e ora ci atteniamo alla Bubba di Humboldt per la sua immensa qualità.

Semi Femminizzati Bubba Kush

L'autoimpollinazione di cloni d'élite di questa genetica, come la Pre-98 Bubba Kush o la talea nota come Katsu Bubba, ha inondato il mercato di semi femminizzati S1 di questa pianta. Tuttavia dobbiamo sapere che sebbene siano simili non sono la stessa cosa.

Il clone Pre-98 ha una crescita più lenta, produce meno fiori e assume tonalità scure con grande facilità. Katsu rimane verde, a meno che le temperature non scendano drasticamente durante la maturazione. Il suo rapporto calice/foglia è più interessante rispetto agli altri cloni Bubba d'élite, ma va detto che l'aroma e il gusto del Pre-98 è superiore al Katsu. Sono simili nell'effetto, molto potenti a livello fisico, di lunga durata e molto medicinali.

Tra tutte le Bubba Kush femminizzate che possiamo trovare nel settore oggigiorno, rimarremo con quelle di Dinafem, principalmente perché hanno più esperienza nella produzione di semi 100% femminili di chiunque altro, e sappiamo che la loro versione è una delle più fedeli .

I migliori ibridi e incroci di Bubba Kush di sempre

Perché una pianta speciale diventi leggenda, è necessario che oltre a produrre un buon prodotto finale, cioè erba o concentrati di qualità, sia anche in grado di creare una progenie straordinaria. Questo è l'unico modo per creare una nuova famiglia di cannabis.

Bene, questa è la cosa di Bubba, che i suoi figli diventano buoni come sono, qualcosa di cui ogni genitore sarebbe orgoglioso. Chi non ha sentito parlare di Peyote Purple? Non devi essere un mostro per saperlo, ma quello che molte persone non sanno è che è un reincrocio con oltre il 90% di Bubba Kush.

Un'altra pianta che sta facendo un sacco di titoli in questi giorni è la Zombie Kush della Ripper Seeds , che si è persino guadagnata un posto in molte cliniche negli Stati Uniti e in Canada. È un incrocio tra Sideral e Bubba Kush, con molto carico genetico di quest'ultimo, che può essere visto nel suo aspetto colorato, nel suo sapore e, naturalmente, anche nel suo effetto.

Tra gli ultimi discendenti diretti di Bubba, siamo rimasti molto sorpresi dalla Bubba Slush della Green House Seeds, una grande pianta da qualunque parte la si guardi. Stiamo parlando di una fusione tra Gelato e Bubba Kush, quindi non ha bisogno di ulteriori presentazioni, il suo pedigree parla da sé.

Versioni autofiorenti di Bubba Kush

Le migliori varietà di cannabis della storia hanno la loro versione autofiorente e Bubba non potrebbe essere da meno. Integrando il sangue ruderalis, non solo i geni che causano l'autofiorente, ma aumentano anche il vigore, cosa che è particolarmente buona per questi antichi cloni, poiché spesso soffrono la senescenza accumulata negli anni.

Negli ultimi 10 anni sono apparse alcune repliche di Bubba Kush in formato autofiorente, e ce n'è una che consideriamo superiore alle altre, la Bubba Kush Auto di Dinafem, che tra l'altro è molto simile (se non la stessa) a quello venduto da Humboldt Seeds Organization.

Questi semi sono particolarmente buoni per i coltivatori inesperti che vogliono godersi l'aroma del caffè e l'effetto indica, perché resistono all'hazing molto meglio della versione fotodipendente o dei cloni d'élite di questa varietà.

CBD Bubba Kush, la cannabis più medica della famiglia

Il team di CBD Botanic ha presentato al mercato la sua versione terapeutica di Bubba Kush , semi progettati per i pazienti che necessitano di alte dosi di Cannabidiolo, poiché il suo rapporto THC:CBD è 1:1. Prima dell'arrivo delle varietà ricche di CBD, una delle genetiche più utilizzate in modo medicinale negli Stati Uniti era la Bubba Kush, poiché è indice di un effetto molto corporeo. Quindi immagina se aggiungi a quella cannabis un cannabidiolo in più, l'efficacia medica si moltiplica.

Un'altra buona opzione è la Bubba Kush CBD di Dinafem, in questo caso con un po' più di CBD rispetto al THC, quindi la psicoattività diminuisce e il potere terapeutico aumenta. Gli allevatori Dinafem hanno fatto un buon lavoro, perché contiene praticamente tutte le qualità desiderate di Bubba, tranne il suo effetto totalmente mutevole.

Kush Hemp, stesso Bubba ma senza THC

L'ultima aggiunta alla famiglia Bubba è la Kush Hemp di Sovereign Fields, ottenuta da un incrocio tra la Bubba Kush Pre-98 e una varietà di canapa industriale. Questa pianta produce circa il 15% di CBD e poco o nessun THC, quindi potrebbe essere legale in molti stati. Ma la parte migliore è che contiene la stessa densità di fiori, quantità di resina e aspetto del Bubba, ma cambia un po' l'aroma e il gusto, e ovviamente l'effetto.

Curiosità su questa magnifica varietà di cannabis

Come per altre genetiche classiche, l'origine della Bubba Kush è alquanto misteriosa. Si pensa che possa essere un incrocio tra Northern Lights e OG Kush, ma ci sono anche persone che affermano che sia un incrocio tra OG Kush e Chemdog. Ciò che è chiaro è che è una Kush con tutte le sue lettere, e questo è evidente dalle sue foglie, dalla quantità di resina e dalla durezza dei fiori.

Opiniones y preguntas sobreBubba
Lasciateci la vostra opinione o poneteci qualsiasi domanda su questa categoria e partecipate alla nostra estrazione a sorte!

Tra tutti coloro che commenteranno o ci invieranno i loro dubbi, ci sarà un'estrazione mensile di un buono di 50 euro per i vostri acquisti su Pevgrow. Cosa state aspettando? Scriveteci e partecipate!

Lasciateci la vostra opinione o poneteci qualsiasi domanda su questa categoria e partecipate alla nostra estrazione a sorte!
Scrivi un commento o fai una richiesta suBubba
Hai provato i prodotti di questa categoria? Valuta la categoria e lascia la tua opinione.
Captcha
Solo commenti e domande sul prodotto per piacere

Vorremmo conoscere la vostra opinione e le esperienze sulle nostre categorie o aiutarvi per qualsiasi dubbio che possiate avere su quest’ultime. Ciò ci aiuta a migliorare e può anche aiutare altri clienti a decidere cosa scegliere. Ecco perché abbiamo questo fantastico strumento per commentare.
Buona fortuna con il tuo commento !


Aspetti da tenere in considerazione

Perché hai scelto di dare questa valutazione?
Cosa ti è piaciuto di questo prodotto?
Consiglieresti questo prodotto?
Come ti è sembrato il servizio di PevGrow?