Cos’è la Live Rosin?

560
SHARES
Tempo di lettura 8 minuti
Immagine con le parole Live Rosin scritte con questo stesso estratto
Immagine con le parole Live Rosin scritte con questo stesso estratto

 

Live Rosin è sinonimo di purezza, aroma, sapore e potenza, un estratto di altissima qualità che ha rivoluzionato il mercato della cannabis negli ultimi 5 anni, e questo tipo di concentrato di marijuana ha molti vantaggi rispetto ad altri metodi classici, come vedremo. prossimo. In questo post vedremo cos’è Live Rosin, come viene prodotta e consumata, e cercheremo di risolvere alcuni dubbi che diverse persone ci hanno posto in merito.

 

 

✅ Cos’è la Live Rosin?

 
Telegram Pevgrow

 

Rosin è un tipo di concentrato di resina di marijuana che si ottiene premendo le cime, e in questo altro articolo sul nostro blog puoi vedere tutte le informazioni su Rosin. Live Rosin significa qualcosa come live rosin, rosin elaborata da cannabis fresca, cime appena tagliate o non essiccate. Quando si esegue l’estrazione con fiori vivi o freschi, il prodotto finale risulta molto simile al materiale vegetale utilizzato ma concentrando i suoi oli essenziali, ecco perché ha un colore più chiaro, è così aromatico, gustoso e potente, e per questo motivo può anche uscire live rosin viola e diamanti possono essere fatti con live rosin. Il più grande vantaggio di questo metodo è la sicurezza, poiché per la sua preparazione non sono necessari solventi come gas o alcol, come nel caso di altri metodi come BHO o QWISO.

Un altro vantaggio è la velocità, poiché non ci vogliono più di 15 minuti per completare l’intero processo, sebbene molte persone continuino a lavorare l’estratto in marmellata di live rosin o live rosin stagionata a freddo. Tuttavia, il tempo totale per preparare la semplice liven rosin è molto inferiore a quello necessario per fare il bubble hash o altre estrazioni, ed è ancora più economico perché hai solo bisogno di una pressa per colofonia, pergamena o carta da forno, filtri per rosin e altro ancora. C’è anche un altro modo per fare live rosin da Fresh Frozen, ma questo metodo è più laborioso e richiede più strumenti, anche se lo vedremo anche in questo articolo.

 

 

🚀 Come fare Live Rosin?

 

Come viene prodotta o estratta la live rosin? Come dicevo, ci sono diversi modi per farlo, ma prima vedremo il metodo semplice e veloce, per il quale sono necessarie solo cime di marijuana fresche, una pressa per colofonia, filtri per colofonia e silicone o carta da forno. Per essere più precisi vi dico che le cime possono avere al massimo un paio di giorni di essiccazione, meglio la pressa per colofonia se supera le 5 tonnellate, i filtri possono essere da 120 micron, e meglio la carta se è speciale per rosin, ma può essere utilizzata anche la normale carta da forno in silicone.

Nylon Filters for Rosin
 

Acquista Nylon Filters for Rosin
 

 

Procedimento per realizzare Live Rosin

  • Riempiamo i filtri della rosin con le cime fresche, puoi spremere un po’ il contenuto o aiutarti con uno stampo per rosin per poter mettere più quantità nella stessa rete. Ricorda che devi lasciare un paio di centimetri vuoti sul lato aperto dei filtri, poiché questa parte deve essere piegata in modo che i boccioli non fuoriescano.
Riempire i filtri di colofonia con gemme fresche.
Riempire i filtri di colofonia con gemme fresche.
  • Taglia un pezzo di carta da forno grande circa il doppio o leggermente più grande del filtro per rosin, e fai una specie di busta per mettere il filtro con i boccioli all’interno. Una volta dentro, pieghiamo la carta da forno in modo che rimanga aperta solo una parte, dove uscirà la nostra preziosa live rosin.
Passi con la carta da forno
Passi con la carta da forno
  • Collegare la pressa per rosin e impostarla a una temperatura di 90º C, e una volta che le piastre hanno raggiunto tale temperatura, posizionare la busta con il filtro al centro della piastra inferiore, con il lato aperto rivolto verso di noi. Attiviamo la pressa o nel caso di essere manuali attiviamo il martinetto idraulico per avvicinare le lastre, fino a quando non iniziano a spremere la busta con tutto il contenuto. A quel punto aspettiamo circa mezzo minuto prima di continuare a premere, per scaldare i fiori prima di spremerli.
Attivare la stampa
Attivare la stampa
  • Dopo quel mezzo minuto, continuiamo ad attivare la pressa per esercitare la massima pressione possibile. Vedrai che la resina inizia a fuoriuscire dal lato aperto della busta, devi lasciarla così con tutta la pressione finché non vediamo che non esce più e possono volerci dai 2 ai 4 minuti circa.
Continuare ad attivare la pressa per esercitare la massima pressione possibile.
Continuare ad attivare la pressa per esercitare la massima pressione possibile.
  • Quando la resina smette di fuoriuscire, separiamo le lastre dalla pressa ed estraiamo la busta facendo attenzione a non bruciarci. Apriamo la busta ed estraiamo il filtro che contiene le gemme, e la carta con tutta la resina attaccata, la mettiamo in frigo per qualche minuto in modo che la nostra live rosin si raffreddi ed in questo modo è più facile separarlo dalla carta.
Mettere in frigorifero per qualche minuto
Mettere in frigorifero per qualche minuto
  • Per raccogliere la resina dalla carta, l’ideale è usare un dab, con cui graffiamo un po’ di live rosin, e poi continuiamo a farla passare attraverso tutta la resina in modo che aderisca. Quando avremo accumulato abbastanza lo metteremo in un altro pezzo di carta da forno o in un nogo di silicone, fino a raccogliere tutto.
Raccogliere la resina dalla carta con un tampone
Raccogliere la resina dalla carta con un tampone

 

Rosin Press Mold
 

Acquista Rosin Press Mold
 

 

Fare Live Rosin da Fresh Frozen

Anche se la grande differenza è che in questo caso viene utilizzato il bubble hash fresh frozen al posto delle cime, ci sono altri dettagli che devono essere presi in considerazione per farlo bene, quindi lo vedremo passo dopo passo:

 

  1. Produciamo bubble hash con vegetali non essiccati e congelati per ottenere la massima qualità fresh frozen. È importante asciugare accuratamente l’hashish prima di procedere con il processo, quindi potrebbe essere necessaria una settimana circa prima di procedere.
  2. In questo caso utilizzeremo filtri colofonia da 25 o 30 micron per mettere il fresh frozen, e lo avvolgeremo nella carta da forno come prima, ma realizzeremo una busta esattamente uguale a quella che abbiamo visto prima.
  3. Riscaldare la pressa fino a quando le lastre non raggiungono una temperatura di 85ºC, posizionare la busta al centro della lastra inferiore e attivare la pressa finché non inizia a comprimere la busta. In questo caso lo lasceremo così per circa un minuto prima di continuare a stringere.
  4. Dopo un minuto attiviamo la pressa per esercitare la massima pressione possibile. Vedrai che esce più live rosin rispetto a quando si usano le cime, e la lasceremo così per circa 3 o 4 minuti in modo che tutta la resina fuoriesca.
  5. Quando vediamo che non esce più, separiamo le lastre dalla macchina da stampa e rimuoviamo la busta. Il resto è fatto lo stesso, togliamo il filtro e mettiamo la busta con la resina in frigo per qualche minuto in modo che costi meno separare la live rosin.

 

 

👾 Come fumare Live Rosin?

 

Questa è la parte migliore dell’intero processo, giusto? E sicuramente per questa parte non hai bisogno di molte informazioni, ma vedremo il modo migliore per consumare il nostro concentrato di cannabis. Sebbene possa essere arrotolato in una canna come altre estrazioni, è un peccato separare la resina dalla marijuana e poi mescolarla con il tabacco, quindi è meglio tamponare la live rosin con l’aiuto di un bong il fumo o bubbler speciale per questo tipo di estrazione. Una volta che abbiamo raccolto la nostra live rosin in un nogo o avvolta nella carta, con la punta di un dab prendiamo un piccolo campione e lo mettiamo nella ciotola precedentemente riscaldata del gorgogliatore o bong, e inaliamo il fumo per sentirne il sapore e l’effetto .una forma più pura.

G-Lock 83 Pipe
 

Acquista G-Lock 83 Pipe
 

Questi concentrati puri si gustano al meglio con brevi tiri a bassa temperatura, intorno ai 220ºC possono essere perfetti per volatilizzare tutti i composti attivi senza degradarli. Tieni presente che una piccola quantità di live rosin può avere lo stesso effetto di fumare mezza canna in una volta, quindi si consiglia di attendere diversi minuti prima di riutilizzare per evitare lo sbiancamento. Un altro modo per consumare questo prodotto è con un buon vaporizzatore ad estrazione, è come usare live rosin con un bong ma regolando meglio i gradi stabiliti, poiché i moderni vaporizzatori mantengono la temperatura in modo molto più stabile.

 

 

🧐 La migliore penna per vaporizzatore per Live Rosin

 

Dal nostro punto di vista il vaporizzatore Pax è il migliore per la live rosin, in particolare il modello Pax 3 che abbiamo attualmente. Questo dispositivo ha un raccordo appositamente progettato per il consumo di concentrati come la live rosin, e consente di regolare perfettamente la temperatura da 182º C a 215º C, il range più appropriato per godere al massimo della vaporizzazione. Il prossimo in termini di qualità di vaporizzazione sarebbe il vaporizzatore DaVinci IQ2, che puoi anche controllare dalla sua app per facilità d’uso.

XMax V3 Pro
Acquista XMax V3 Pro Vaporizer
DaVinci IQ2 Vaporizer
Acquista DaVinci IQ2 Vaporizer
 

Altre buone opzioni di vaporizzatore a penna per consumare live rosin sono il modello XMax V3 Pro, l’X Max V2 Pro o il vaporizzatore Starry – Xmax, che offrono anche un ottimo rapporto qualità-prezzo. Nel caso in cui tu preferisca un vaporizzatore da tavolo per consumare la tua live rosin, adoriamo il modello Arizer V-Tower per la sua versatilità, ma se puoi spendere un po’ più di soldi, il vaporizzatore Volcano Hybrid potrebbe essere il migliore della sua categoria per la sua grandi benefici.

volcano hybrid
Acquista Volcano hybrid vaporiser
Arizer V-TOWER
Acquista Arizer V-TOWER Vaporizer
 

 

🎬 Live Rosin Vs Hash Rosin Vs Live Resin

 

Hash Rosin è il termine con cui è anche conosciuta la rosin, e la principale differenza tra rosin e live rosin è semplicemente che il materiale utilizzato per fare la rosin normale è secco e per fare la live rosin deve essere fresco, germogli o hashish Fresh Frozen. Ci sono anche lievi differenze nel metodo, come i tempi di pressatura e le temperature, e nel prodotto finale la differenza tra i due è che la live rosin è di colore più chiaro e più trasparente, ed è molto più aromatica e saporita.

La differenza tra live rosisn e live resin è maggiore, poiché la live resin è un concentrato di cannabis in cui la resina viene estratta con l’aiuto di prodotti solventi, in particolare gas butano raffinato. La live resin è un tipo di finitura BHO realizzata con materia vegetale fresca e congelata, e questo è l’unico punto in comune con la live rosin, ma puoi vedere che il metodo è completamente diverso. Il prodotto finale è simile per consistenza e proprietà organolettiche, purché il BHO sia stato correttamente spurgato, poiché i resti di gas devono essere rimossi affinché sia ​​completamente pulito. Il colore della live resin è solitamente più forte e luminoso, virando quasi sempre a toni rossi, arancioni o gialli, mentre la live rosin è solitamente di colore più chiaro e meno brillante. Per quanto riguarda l’effetto, normalmente la live rosin è un po’ più potente ma la live resin è più pulita.

 

 

✨ Conclusione

 

Live rosin è uno dei migliori concentrati di cannabis oggi perché si ottengono il sapore più intenso e l’effetto più potente, grazie all’uso di cime non essiccate che conservano ancora la maggior parte dei terpeni e dei flavonoidi. Per ottenere il miglior prodotto finale, è importante seguire bene i passaggi che abbiamo visto in questo articolo, in particolare le temperature e i tempi di pressione, poiché è fondamentale per non perdere i composti più volatili.

 

 

⭐ Domande frequenti

 

Qual è il THC in Live Rosin?

Questo dipende dal contenuto di THC del materiale vegetale utilizzato e dal metodo utilizzato, ma come regola generale si può affermare che la percentuale di THC nella live rosin oscilla tra il 70% e il 90%. Il potere di questo concentrato ha anche a che fare con l’effetto entourage che ottiene, perché contenendo la grande quantità di terpeni e altri composti che rimangono, l’effetto si moltiplica.

 

Puoi mangiare live rosin?

Può essere consumato, ma affinché abbia effetto una volta ingerito, l’estratto deve essere decarbossilato, e in questo processo una parte delle molecole aromatiche può andare persa, motivo per cui non è la forma di consumo più utilizzata. Tuttavia, in alcuni paesi, vengono venduti commestibili o alimenti di live rosin che riscuotono molto successo tra gli amanti della cannabis grazie al loro effetto potente e duraturo, tanto che abbiamo visto caramelle gommose di live rosin che superano il 25% di THC.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 0 Media: 0]
Ti è piaciuto l'articolo, condividilo sui social network!
Fran Quesada Moya
Fran Quesada Moya
Redattore di Pevgrow, attivista e cannabis-freak in tutti i suoi campi, in particolare per quanto riguarda la selezione e lo sviluppo di nuove varietà.
Vedi altri post
Partecipa alla discussione

Lascia un commento

Skip to content