Tutto quello che c’è da sapere sui fattoni, ti sentirai identificato…

560
SHARES
Tempo di lettura 7 minuti
Immagine di 3 uomini, diversi profili di stoner
Immagine di 3 uomini, diversi profili di stoner

 

Fattoie, fattone, marijuano, stoner… Ci sono molti modi per chiamare un tipo di persona che in qualche modo ha sempre presente la pianta di cannabis, sia per hobby, lavoro, o per qualsiasi altro motivo. In questo post daremo un’occhiata a questa tribù urbana che per fortuna è sempre più presente nella società, anche se bisogna dire che non hanno mai smesso di esserlo.

 

 

🚀 Che cos’è un marihuano?

 
Unisciti alla famiglia della cannabis Pevgrow nel nostro: E non lasciate che vi chiedano cosa fare con la vostra crescita. Chiedi alla comunità Pevgrow 👍!

 

Le persone che usano la cannabis per divertimento o svago sono chiamate marijuanos. Normalmente le persone che usano marijuana in medicina non vengono chiamate consumatori di marijuana, perché in questo caso la prendono per migliorare la propria salute e non per sballarsi. Esistono molti sinonimi o modi diversi per chiamare marihuano o mariguano, fattoni, stoner, fumato, ecc. e il termine cambia a seconda di ogni luogo. Marijuano o porreta in inglese è chiamato stoner, e a causa dell’influenza del mondo anglosassone nella cultura della cannabis, in alcuni paesi di lingua spagnola sta iniziando ad essere usato anche in spagnolo.

Il termine fattoni ha una certa connotazione dispregiativa, perché il vero significato di erba o marijuana è associato al consumatore impulsivo di erba, quello che passa la giornata a fumare canne. Per questo motivo, essere marijuana, fumato o sballato significa essere sballati o sotto l’influenza dell’effetto della cannabis, e sarebbe simile all’essere ubriachi per un consumo eccessivo di alcol, da qui la sua visione negativa o dispregiativa. Normalmente il consumatore di cannabis che non si nota molto quando fuma una canna, o può continuare a funzionare normalmente, non viene chiamato marijuano.

 

 

✅ Tipi di marihuanos

 

Se ci concentriamo sui veri consumatori di marijuana, coloro che dedicano la loro vita alla cannabis, è il loro principale argomento di conversazione, o tutto il loro mondo ruota attorno a questa pianta per qualsiasi motivo. Come lavoratore del settore con più di 10 anni di esperienza, ho potuto vedere diversi tipi di marihuanos che, seppur molto diversi tra loro, condividono sempre altri hobby, come la musica, lo stile di abbigliamento, e anche il modo loro mangiano. Di seguito puoi vedere 3 diversi tipi di fattoni o marijuanos molto comuni:

 

  • Fumato: è il classico consumatore di marijuana dei film, anche se è vero che conosciamo tutti uno così, perché è il tipico dreadlocks che indossa sempre magliette con l’iconica foglia di cannabis, sembra essere distratto tutto il giorno ha gli occhi rossi e di tanto in tanto scompare per diversi minuti in modo da potersi rotolare e fumare una canna. La marijuana fumata di solito è una brava persona, sicuramente per la pace che porta l’effetto di questa pianta, parlano lentamente e a bassa voce, e in molte occasioni portano una borsa, un marsupio o qualsiasi altro posto dove riporre la carta delle sigarette , grinder, pipe e, naturalmente, cannabi.

 

  • Marijuano professionale: anche la marihuano che si dedica professionalmente al settore della cannabis trascorre la giornata parlando dello stesso argomento, ma non devono consumare, anche se la cosa più normale è che lo fanno. Questo tipo di marihuanos è più difficile da riconoscere ad occhio nudo, perché non si veste in modo particolare né si vede apparentemente. All’interno di questo gruppo ci sono imprenditori di successo come alcuni proprietari di negozi di coltivazione, banche del seme o dispensari, tra gli altri, che sono in grado di combinare il consumo quotidiano di erba con la loro attività professionale senza alcun problema, un trionfante consumatore di marijuana, si potrebbe dire.

 

  • Stoner medio: il consumatore medio di marijuana o il più comune è una persona che consuma cannabis come quella che consuma caffè, tè, mate o altri stimolanti naturali. In molte occasioni ha un lavoro normale, famiglia e hobby di ogni genere, ma ogni giorno fuma 1, 2 o più canne. Per questo possono passare inosservati a prima vista, ma appena scavi un po’ più a fondo vedrai che gli piace la musica rock, reggae, hip hop o loro variazioni, e dopo aver consumato la sua fumata preferita finisce sempre per la fame munchies per saziare la sua brutale fame.

 

 

🔥 Caratteristiche di una persona quando è marijuana

 

I sintomi di un consumatore di marijuana che ha appena fumato si ripetono solitamente nella maggior parte delle persone, anche se è sempre più evidente nelle persone che non sono abituate rispetto a quelle che hanno un’elevata tolleranza alla cannabis. Quando sei sballato, in qualche modo sembri assente, sfocato, incapace di mettere a fuoco chiaramente, anche se non è sempre così. Alcuni sballati non possono fare a meno di ridere di tutto, è uno dei sintomi più noti dopo aver fumato una canna, ma questo è particolarmente vero con le varietà sativa, perché quando consumano indica sembrano addormentarsi da un momento all’altro.

Tra le caratteristiche fisiche di un consumatore di marijuana, le più evidenti sono gli occhi rossi leggermente chiusi, come se dovessero lottare contro la gravità per poterli aprire normalmente. Un altro sintomo comune è il sorriso permanente che alcuni hanno, quindi se vedi un amico con gli occhi rossi semichiusi e sorridente senza sosta, con la faccia da marihuano, non esitare, ha fumato di sicuro. Molti consumatori si sentono pigri o fisicamente deboli dopo aver fumato erba, camminano un po’ piegati e non appena ne hanno la possibilità si siedono o si appoggiano ovunque.

 

 

🎯 Comportamento di un marijuano

 

Come vive un uomo di marihuano? Se fai questa domanda a un proibizionista, sicuramente ti dirà che passa le giornate a fumare e sdraiato sul divano, o peggio ancora, che si dedica ad attività criminali di ogni tipo. Niente affatto, ci sono consumatori di cannabis per tutti i gusti, e la maggior parte di loro vive come qualsiasi altra persona, anche se di tanto in tanto usa la marijuana in modo giocoso per sentirsi meglio.

Vivere con un marihuano è proprio come vivere con qualsiasi altro tipo di persona, ma con certi aromi deliziosi in casa in determinati momenti. A causa degli effetti collaterali della cannabis, ci sono spesso scorte di munchies nella casa di un munchies, anche se sarai fortunato a provarle perché la pentola le divora. Questa è la regola generale, ma è vero che ci sono anche dei tossicodipendenti che fanno uso di marijuana dal momento in cui si svegliano fino a quando non tornano a dormire, anche se in misura minore. Quando sei sballato ti piace di più la musica o i film perché puoi sentire tutto da un punto di vista diverso rispetto a come lo vedi in un normale stato di coscienza, al punto che esiste un tipo speciale di film o musica per sballati.

 

Musica per ascoltare marijuano

La musica di fattoni può essere molto varia come abbiamo visto prima, ma ci sono anche artisti della marijuana che concentrano il loro stile musicale o i loro testi sulla cannabis, come Bob Marley, la band californiana Green Day o lo spagnolo Leño y Porretas, tra gli altri. Ci sono canzoni stoner molto divertenti dedicate al consumo di questa pianta, come Ska-P Cannabis, Weezer’s Hash Pipe, Manu Chao Marihuana Boggie, o Cypress Hill’s Hits Of The Bong, e altre che parlano di erba senza chiamarla Bolleré. di Raimundo Amador o Qui non possiamo farlo di Los Rodriguez, lirica molto ben realizzata che sembra dedicata a una ragazza, ma in realtà parla del grande amore di Andrés Calamaro, il ragazzino.

Tra gli artisti attuali più influenzati dalla cannabis, ci sono senza dubbio Snoop Dog, Wiz Khalifa, B-Real, Ariel Kelly, Morodo o Berner tra gli altri. Qualche anno fa i più rappresentativi erano Bob Marley, Peter Tosh o Willie Nelson per fare qualche esempio, e come puoi vedere lo stile musicale cambia ma il centro di tutte le canzoni è lo stesso, la pianta di marijuana. Ma se preferisci i film alla musica, non preoccuparti, perché sul nostro blog abbiamo un articolo molto completo che parla di film da guardare marihuanohttps://pevgrow.com/blog/it/marijuana-e-cinema-i-film-da-non-perdere-quando-fumi/

 

 

👾 Come smettere di essere marijuano

 

Abbiamo visto come vive uno sballato, il suo comportamento, o i tipi che ci sono, ma cosa possiamo fare quando consumiamo troppo? Con cosa  abbassare el marihuano? Bene, prima di tutto non preoccuparti perché nessuno è morto per overdose di cannabis, e se ti prendi un giallo o un bianco dal fumo di erba ci sono cose che puoi provare per tornare alla normalità. La cosa migliore che puoi fare in questi casi è farti una doccia, mangiare qualcosa e sdraiarti sul letto o sul divano per un po’, sicuramente nel giro di mezz’ora sarai come nuovo.

Per abbassare o eliminare la marijuana più velocemente, l’ideale è mangiare o bere determinate cose, a patto che il tuo stomaco non sia sconvolto dal fumo stesso, ma un frutto o un dolce possono aiutarti perché lo zucchero ne abbasserà gli effetti. Ci sono anche bevande come caffè, tè o bibite analcoliche come la Coca-Cola che sono molto efficaci grazie al loro contenuto di zucchero, caffeina o teina. Anche bere molta acqua può essere efficace, anche se a volte può causare mal di pancia. C’è un sollievo quasi istantaneo a base di una miscela di pepe nero e limone, ma non è necessario berlo, basta mescolarlo in un bicchiere e inalare il suo aroma in modo che l’effetto entourage riduca l’ansia e renda la marijuana più sopportabile.

Infografica riassuntiva su come smettere di essere marijuano
Infografica riassuntiva su come smettere di essere marijuano

 

 

🎬 Regali per un marihuano

 

Il compleanno del tuo amico marihuano sta arrivando e non sai cosa regalare? Non preoccuparti, in Pevgrow abbiamo proprio quello che stai cercando per queste occasioni e siamo sicuri che ne sarai felice. Se il tuo amico è un vero fumatore, non esitare, il bong con maschera antigas è il miglior regalo che puoi fargli perché, oltre ad essere sorprendente, è anche molto pratico, dato che viene utilizzata fino all’ultima boccata di fumo. Se preferisci vaporizzare piuttosto che fumare, il vaporizzatore desktop Volcano è il migliore sul mercato nella sua categoria e la sua qualità è stata dimostrata da migliaia di consumatori per più di 10 anni, ma se ti piacciono i concentrati di cannabis più delle cime, il Il vaporizzatore portatile Pax 3 è la soluzione.

 

Pax 3
 

Acquista Vaporizador portátil Pax 3
 

Nel caso in cui desideri un regalo unico per marihuano, uno di quelli che non dimenticherai mai, non importa quanti anni passano, dai un‘occhiata alla nostra sezione di oggetti d’antiquariato e da collezione di cannabis, guarda tutti i prodotti originali che abbiamo. Se non decidi su nessuno dei regali di cui sopra, la cosa migliore che puoi fare è inviare loro una Pevgrow Mystery Box, hai 2 modelli tra cui scegliere ed entrambi includono tutti i tipi di articoli speciali di cannabis per i consumatori di marijuana.

 

Caja Misteriosa de Pev
 

Acquista Caja Misteriosa de Pev
 

 

 

🧐 Conclusione

 

Oggi abbiamo visto tutto ciò che riguarda la marijuana, persone che hanno la cannabis come religione che fortunatamente stanno diventando più comuni in tutti gli ambiti della vita. L’abuso di qualsiasi sostanza fa male, ma come abbiamo visto in questo post, consumare marijuana non ti rende una persona peggiore e con moderazione puoi condurre una vita del tutto normale, anche di successo. In effetti, attualmente ci sono più problemi con le persone dipendenti da alcol, oppiacei e altre sostanze che con la cannabis, ma ricorda che tutto in eccesso fa male.

 

 

⚠️ Domande frequenti

 

Cosa succede quando un consumatore di marijuana smette di fumare?

Quando smetti di prendere un’abitudine molto marcata nella tua vita, c’è un vuoto che deve essere colmato con altre attività per non subire stress. Fumare cannabis può diventare un’abitudine molto forte e smettere può essere difficile quasi quanto smettere di fumare, poiché sono correlati. Alcuni degli effetti più comuni della cannabis, come la fame, il rilassamento o il sonno che provoca, possono essere modificati una volta interrotto il consumo, quindi potrebbero esserci difficoltà a dormire, perdita di appetito o persino irritabilità, ansia e stress.

 

Cosa succede se ti addormenti marijuano?

La cosa normale è dormire meglio, perché la cannabis aiuta ad addormentarsi più velocemente, facilita il sonno profondo, ottimizza i tempi di riposo e aiuta a recuperare le energie. Molte persone fanno questa domanda perché pensano che possa essere brutto addormentarsi molto in alto, ma normalmente dormire è uno dei modi migliori per rimuovere o abbassare la marihuana come abbiamo visto prima.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 0 Media: 0]
Ti è piaciuto l'articolo, condividilo sui social network!
Fran Quesada Moya
Fran Quesada Moya
Redattore di Pevgrow, attivista e cannabis-freak in tutti i suoi campi, in particolare per quanto riguarda la selezione e lo sviluppo di nuove varietà.
Vedi altri post
Partecipa alla discussione

Lascia un commento

Skip to content