Ricetta facile per il miele di cannabis medicinale

560
SHARES
Tempo di lettura 5 minuti
*imagen de un recipiente lleno de miel de marihuana con hojas de marihuan detrás*
*Immagine di un contenitore pieno di miele di marijuana e un altro con pezzi di pannelli di miele e foglie di marijuana intorno.

 

Il miele di cannabis è uno dei modi più versatili per sfruttare i cannabinoidi per migliorare la nostra salute. Esistono molti modi per realizzare questa ricetta per il miele di marijuana, quello che ti presentiamo oggi è uno dei più semplici, poiché utilizzeremo l’olio d’oliva di cannabis per farlo, puoi anche farlo se hai a casa burro di marijuana

 

 

⭐ Selezione di varietà per preparare il miglior miele di marijuana

 
Unisciti alla famiglia della cannabis Pevgrow nel nostro: E non lasciate che vi chiedano cosa fare con la vostra crescita. Chiedi alla comunità Pevgrow 👍!

 

Assicurati che la varietà di marijuana che utilizzerai per l’olio o il burro sia di buona qualità, se lo sei un utente abituale ti Consigliamo Ibridi moderni e potenti come Gorilla Glue o Wedding Crasher per ottenere i risultati più efficaci. Tieni presente che se è per uso medicinale, migliore è la varietà e maggiore è il contenuto di cannabinoidi che contiene, maggiori saranno i benefici che il miele di marijuana avrà.

Scegli varietà di cannabis con un’alta percentuale di CBD se non tolleri molto bene gli effetti psicoattivi del THC, poiché il cannabidiolo ha molte proprietà proprie. Tuttavia, alcune delle migliori varietà per produrre miele di marijuana medica sono quelle che hanno un rapporto tra THC e CBD di 1: 1 poiché sono quelle che causano un maggiore effetto entourage, come il gustoso CBD C99.

 

 

*imagen de un recipiente lleno de miel de marihuana con 3 cogollos detrás*
*immagine di un contenitore pieno di miele di marijuana con 3 gemme dietro*

 

 

⛳ Selezione del miglior miele

 

La qualità del miele  di marijuana non dipenderà solo dalla migliore cannabis, dovresti anche scegliere un buon miele. Fate attenzione ai vasetti di miele dei supermercati poiché la maggior parte di essi contiene zuccheri aggiunti. Ma se hai la possibilità di acquistare il miele da una piccola azienda agricola o cooperativa, non esitare, più naturale è, meglio è.

Se usi un miele biologico assicurati  di ottenere un prodotto naturale molto più sano, e se vogliamo preparare più miele di cannabis medicinale dobbiamo tener conto anche di questo, per non migliorare la nostra salute da un lato e peggiorarla dall’altro.

 

 

✨ Ingrediente e materiale necessario per preparare il miele di marijuana

 

  • 500 gr. di miele d’api
  • 40 gr. di olio di marijuana (o 50 g di burro di marijuana)
  • Una casseruola
  • Una spatola di silicone
Ingredientes y materiales necesarios para preparar miel de marihuana
Ingrediente e materiale necessario per preparare il miele di marijuana

 

 

👌 Preparazione per fare il miele di marijuana fatto in casa

 

In una casseruola a fuoco basso scaldiamo l’olio di marijuana (o burro), e quando prendete un  poca temperatura iniziamo a mescolare bene, aggiungiamo poco alla volta il miele e continuiamo a mescolare senza fermarci.

*Al principio cuesta integrar el aceite cannábico con la miel, pero poco a poco se va homogeneizando la mezcla*
*All’inizio è difficile integrare l’olio di cannabis con il miele, ma a poco a poco si omogeneizzerá il tutto*

 

Vedrai che all’inizio della miscelazione, è chiaro che l’olio non si dissolve con il miele, questo è normale , poiché sono diverse temperature. A fuoco basso non smettete di mescolare tutto il contenuto, vedrete che a poco a poco il miele diventerà più liquido man mano che si scalda. Non deve mai bollire, né surriscaldare, poiché cerchiamo solo l’unione di olio e miele. Per questo processo non è necessario cuocere oltre i 60ºC.

*Poco a poco la mezcla se va estabilizando hasta quedar totalmente homogénea*
*A poco a poco il composto si stabilizza fino a renderlo completamente omogeneo*

 

Quando vedete che l’olio si è integrato con il miele, bisogna continuare a mescolare ancora un paio di minuti e togliere dal fuoco. Versate il miele in un contenitore ermetico o in un tupper, ma prima di coprirlo fatelo raffreddare completamente. Successivamente questo contenitore deve essere conservato in un luogo fresco e asciutto, anche se potete conservarlo anche in frigorifero.

 

*Con la mezcla todavía caliente vertemos la miel cannábica en los recipientes donde la vayamos a conservar y la dejamos enfriar*
*Con la miscela ancora calda, versiamo il miele di cannabis nei contenitori dove lo terremo e lasciamo raffreddare*

 

 

🚀 Dosis recomendada de Miel de Marihuana

 

Per quanto riguarda la dose da assumere, questa è già relativa, perché molti fattori influenzano la la potenza della varietà di marijuana e il suo contenuto di THC, il peso della persona, la tolleranza, o domande come se hai lo stomaco vuoto per esempio … ti consiglio di provare a piccole dosi, per non andare oltre e controllare, che è la migliore opzione.

Ricorda che quando viene consumata ingerita, l’effetto della marijuana può durare fino a 1 ora e ½ completamente percettibile. Consigliamo di non rifarsi prima di aver sentito a pieno gli effetti per non esagerare, ma se necessario non preoccupatevi perché nessuno è morto per overdose di cannabis, potete semplicemente sdraiarvi a dormire e in un paio d’ore andrà via. Se stai usando una varietà ricca di CBD e con bassi valori di THC, non avrai questo problema, quindi può essere una buona opzione per le persone con bassa tolleranza al THC.

 

 

✅ Quali usi posso dare al miele di marijuana?

 

Bella domanda… e che risposta facile… Per addolcire tutto quello che ti viene in mente!.

Dalla preparazione di un infuso alla preparazione di una torta alla marijuana, aggiungendo semplicemente un cucchiaino di miele, trasformerai qualsiasi piatto in una prelibatezza alla cannabis ricca di proprietà curative.

 

 

🎯 Benefici del Miele di Marijuana

 

Bisogna tener conto che il miele contiene già di per sé molte proprietà, e alcune di esse coincidono con quelle che ha anche la cannabis, quindi produce una potente sinergia:

 

  • Antinfiammatoria: Questa qualità è sicura che tutti noi la conosciamo .Un bicchiere di latte caldo con un cucchiaio colmo di miele per alleviare quel mal di gola.
  • Secchezza della pelle: è usato come idratante in molti gel e creme.
  • Sistema immunitario: non c’è miglior alleato per rafforzarlo che prendere frequentemente un cucchiaino di miele.
  • Potere: Cicatrizzante , il miele può essere utilizzato per sterilizzare le ferite infette, velocizzare il recupero e prevenire la comparsa di cisti, soprattutto dopo chirurgia laparoscopica
  • Antibatterico:Anche se applicato a dosi basse , il  miele può frenare l’attività e l’aumento dei biofilm batterici, che sono gli strati dove si accumulano i microbi.
  • Alta pressione sanguigna: grazie all’effetto calmante del miele sui vasi sanguigni, può essere molto efficace nel ridurre la pressione sanguigna.

 

Se a tutti questi benefici che ci offre il miele, aggiungiamo le molteplici proprietà che contiene la marijuana, otteniamo un prodotto molto terapeutico che può essere utilizzato anche in modo molto semplice. Possiamo dire che se combiniamo questi due componenti naturali, otteniamo un delizioso elisir medicinale, perché il miele può potenziare i seguenti benefici della cannabis:

 

  • Analgesico: il THC è efficace per il trattamento del dolore, ma insieme al miele può ridurre il dolore alla gola o allo stomaco.
  • Antisettico: Divisi  sia la cannabis che il miele sono altamente efficaci per l’uso come antisettico, ma sono anche utili per mantenere la cura e la cicatrizzazione delle malattie evitando la possibilità di infezione.
  • Antinfiammatorio: è una delle proprietà più conosciute della marijuana, specialmente quella che contiene alti livelli di CBD, e combinata con il miele aumenta la sinergia in questo senso.
  • Rilassante: Conosciamo da molto tempo l’effetto rilassante della cannabis, in particolare della genetica indica e ibrida, ma quello che potresti non sapere è che mescolato con il miele questo effetto si moltiplica, fondamentalmente a causa del suo alto contenuto, il miele di zucchero è noto come “cannamela”.
  • Antiossidante: Il miele ha anche il potenziale per esercitare un’azione antiossidante inibendo la formazione di radicali liberi, grazie all’azione dei flavonoidi e di altri polifenoli come gli acidi fenolici, e un CBD per fermare lo stress ossidativo, rendono il miele di marijuana uno dei i migliori farmaci antiossidanti.

 

 

🧐 Conclusione

 

Il miele di marijuana è uno dei modi più efficaci per sfruttare i benefici dei cannabinoidi, poiché può essere consumato in molti modi diversi, è molto facile da preparare e la sinergia creata dalle sue proprietà medicinali lo rende quasi magico.

 

 

👾 Domande frequenti

 

Quanto tempo impiega il miele di marijuana a fare effetto?

Come con tutti i prodotti commestibili a base di cannabis,al miele di marijuana occorrono dai 45 ai 90 minuti affinché  abbia effetto quando viene ingerito. C’è un modo per assumerla  in un modo che faccia effetto più velocemente, e cioè tenendo una piccola quantità di miele di marijuana sotto la lingua per 3 o 4 minuti per prenderlo per via sublinguale.

Il miele di marijuana scade?

In linea di massima non ha scadenza, come il normale miele d’api, ma sempre consigliamo di conservarlo in luogo fresco e asciutto, oppure direttamente in frigo, perché se esposto ad alte temperature o umidità può perdere parte delle sue proprietà medicinali.

 

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 0 Media: 0]
Ti è piaciuto l'articolo, condividilo sui social network!
Fran Quesada Moya
Fran Quesada Moya
Redattore di Pevgrow, attivista e cannabis-freak in tutti i suoi campi, in particolare per quanto riguarda la selezione e lo sviluppo di nuove varietà.
Vedi altri post
Partecipa alla discussione

Lascia un commento

Skip to content