Come fare in casa il cioccolato bianco alla marijuana in modo facile e veloce

Tempo di lettura 6 minuti
Ricetta del cioccolato bianco alla marijuana
Ricetta del cioccolato bianco alla marijuana

 

 

Se sei uno di quelli che amano il cioccolato bianco, oggi ti mostriamo una ricetta semplice per realizzarlo con la marijuana, ma anche qualche idea per usarlo in altri dolci con cui godersi un viaggio piacevole.

I bambini perdono la testa per il cioccolato bianco, ma …che dire degli adulti? Effettivamente!  Anche gli adulti, e sono sicuro che anche a te interessa leggere questo articolo. È così dolce, così morbido e così diverso dal cioccolato fondente o al latte che, molte volte, lo ami o lo odi. Per fortuna ci sono anche le mezze misure e c’è chi ama tutte le varietà di cioccolato! Io sono tra questi, diciamo la verità.

Quindi oggi ho pensato che ti potrebbe piacere sapere come fare una barretta di cioccolato bianco alla marijuana, per viverti un viaggio molto dolce e, ovviamente, condividerlo con i tuoi amici o familiari, purché tenga presente che la marijuana, quando la mangi, ha effetti molto diversi rispetto a quando viene fumata.

Inoltre, ti propongo di utilizzare il cioccolato bianco con la marijuana anche in altre ricette con cui lascerai i tuoi ospiti a bocca aperta. Se sei un pò pratico in cucina e senza doverti complicare troppo la vita, puoi ottenere un dolce che piace a tutti in pochissimo tempo.

Ve ne parlerò a breve, ma prima alcune curiosità sul cioccolato bianco. Sapevi che il primo è stato creato nel 1930 in Svizzera, dopo la fine della seconda guerra mondiale? In particolare, è stata la società Nestlé a crearlo. Era una barretta chiamata Galak.

A differenza del cacao puro, il cioccolato bianco non è associato a benefici per la salute, ma …chi può negare che illumini la nostra giornata e risollevi il morale? E se ciò si ottiene con una sola oncia di cioccolato bianco, immagina quanto può essere divertente se ci aggiungiamo un pò di marijuana.

Allora, hai il coraggio di provare le seguenti ricette? Cominciamo creando la tua tavoletta di cioccolato bianco. ?

 

Consigliamo di decarbossilare la cannabis prima della cottura, poiché sebbene durante il processo di preparazione della ricetta la marijuana possa decarbossilarsi, se lo facciamo prima ci assicuriamo che la decarbossilazione sia eseguita correttamente. Se vuoi sapere come si fa, clicca su questo link Come decarbossilare la marijuana?

 

 

💻 Cioccolato bianco alla marijuana

 

Questa ricetta per il cioccolato alla marijuana è davvero semplice. Probabilmente una delle più facili finora trattate. Certo: non potrai consumare il cioccolato lo stesso giorno di preparazione,  perché l’ideale è che lo lasci in frigorifero per 24 ore, in modo che acquisisca la consistenza di una qualsiasi normale tavoletta di cioccolato bianco. Rimarrai comunque sorpreso di quanto sia facile fare il cioccolato bianco alla marijuana.

 

Per la tua tavoletta di cioccolato bianco alla cannabis, avrai bisogno dei seguenti ingredienti:

 

  • 200 grammi di cioccolato bianco
  • 2 grammi di cime essiccate
  • 15 grammi di burro normale (se volete, per velocizzare la ricetta e lo avete a casa, potete usare direttamente il burro di marijuana e dimenticarvi delle cime)
  • 4 cucchiai di acqua

 

Inoltre, avrai bisogno del seguente materiale:

  • Una casseruola o un contenitore
  • Un contenitore o uno stampo in cui indurire il cioccolato

 

Ingredienti per la ricetta del cioccolato bianco alla cannabis
Ingredienti per la ricetta del cioccolato bianco alla cannabis

 

Hai già tutto? Allora cominciamo!  I passaggi da seguire per realizzare una barretta di cioccolato bianco alla marijuana sono i seguenti:

 

Primo: Tritate il più possibile il cioccolato bianco. Nel frattempo, in una casseruola faremo scaldare i 4 cucchiai di acqua nella casseruola. Lo faremo a fuoco molto basso.

 

Riscaldare i 4 cucchiai d'acqua nella casseruola
Riscaldare i 4 cucchiai d’acqua nella casseruola

 

Secondo: Una volta che abbiamo il cioccolato tritato, lo versiamo nella casseruola e con l’aiuto di una spatola da cucina o di un cucchiaio di legno, lo faremo sciogliere poco a poco. Affinché non si attacchi, è molto importante che il calore non sia troppo alto e che non smettiamo mai di mescolare, in modo che si creino meno grumi possibile. A differenza del cioccolato fondente, a causa della sua composizione, quando il cioccolato bianco si scioglie rimane granuloso. La poca acqua che abbiamo utilizzato ci aiuterà a ridurre al minimo questo effetto, ma ricorda: non smettere mai di mescolare.

 

Non smettere di mescolare
Non smettere di mescolare

 

Terzo: Quando si sarà sciolto, aggiungiamo il burro di marijuana o le cime. Se optiamo per questa seconda opzione, dovremo aggiungerle molto ben triturate, come se fossero quasi della consistenza della cipria. Per far questo sai già che i grinder sono sempre un buon alleato. Se ne hai bisogno, da Pevgrow ne abbiamo un’ampia varietà, alcuni camuffati e utili come orologi. Continuiamo il procedimento.

 

Aggiungiamo il burro alla marijuana o le cime
Aggiungiamo il burro alla marijuana o le cime

 

Quarto: Quando il composto sarà il più compatto possibile, togliere e versarlo nello stampo che abbiamo scelto e lasciarlo raffreddare. Se vuoi che abbia la forma di una tavoletta di cioccolato, puoi trovare degli stampi rigidi nei grandi magazzini o nei negozi dedicati alla pasticceria, ma anche nelle ferramenta, che si adatteranno a questa forma.

 

Versiamo il composto nello stampo
Versiamo il composto nello stampo

 

Una volta che non sarà più caldo, possiamo metterlo in frigo per 24 ore affinché si indurisca e prenda la forma di una normale tavoletta di cioccolato. Da qui in poi… non ti resta che divertirti! Come? Puoi consumarlo come un normale cioccolato, mangiarne un pò o usarlo per fare altri dolci come quelli che ti presento di seguito:

 

Mettete in frigo per 24 ore
Mettete in frigo per 24 ore

 

 

 

🧐 Ricetta per torta al cioccolato bianco alla cannabis

 

Ti direi che questa ricetta è per tutta la famiglia, ma sai che ti mentirei, quindi se hai dei bambini a casa…nascondila dove non possono raggiungerla perché è una vera tentazione! Certo, puoi fare la stessa ricetta senza usare la cannabis, se vuoi prepararla per loro.

 

Di cosa avremo bisogno?

 

  • Una confezione di biscotti secchi
  • 120 grammi di burro
  • 2 buste di caglio in polvere
  • 200 grammi di cioccolato bianco
  • 250 grammi di latte
  • 200 grammi di panna

 

Ingredienti torta al cioccolato bianco alla cannabis
Ingredienti torta al cioccolato bianco alla cannabis

 

Una volta che hai tutto il materiale, i passaggi da seguire sono i seguenti:

 

Primo: faremo la base della torta. Per farla, schiacceremo i biscotti secchi e mescoleremo il tutto  con il burro che abbiamo precedentemente sciolto (la cosa più semplice è farlo nel microonde). Mescoliamo bene e facciamo una specie di pasta che metteremo nello stampo dove vogliamo fare la torta. Mettiamo in frigo.

 

Faremo la base della torta
Faremo la base della torta

 

Secondo: mentre si raffredda scaldiamo la panna con il cioccolato in un pentolino a fuoco basso. Come nella ricetta precedente, è molto importante non smettere di mescolare in modo che non si attacchi. Quando il cioccolato si è sciolto completamente, lo togliamo.

 

Scaldare la panna con il cioccolato in una casseruola a fuoco basso
Scaldare la panna con il cioccolato in una casseruola a fuoco basso

 

Terza fase: in una seconda casseruola scalderemo il latte e il caglio in polvere. Anche qui dovremo mescolare bene in modo che non vengano grumi. Quando il tutto si è sciolto, unire al composto precedente e scaldare finché non arriva a ebollizione. A questo punto spegniamo, aspettiamo qualche minuto e facciamo questo ultimo passaggio una seconda volta.

 

Riscaldare il latte e il caglio in polvere
Riscaldare il latte e il caglio in polvere

 

Quarto passaggio: infine, versiamo il composto finale sull’impasto dii biscotti che avevamo messo a raffreddare. Aspettiamo che si raffreddi e quando possibile, mettiamo in frigo per 3 o 4 ore……… pronto da mangiare!

 

Lo mettiamo in frigo per 3 o 4 ore
Lo mettiamo in frigo per 3 o 4 ore

 

 

🎬 Crema al caffè e cioccolato bianco alla marijuana

 

Dato che ben sappiamo che da Pev Growshop abbiamo diverse tipologie di follower, in questo caso abbiamo optato per una ricetta facile che tutti possono realizzare e che anche i vegani possono adottare: stiamo parlando di una crema al caffè e cioccolato bianco. Questa, come la ricetta precedente, può essere preparata senza marijuana, ma volevamo darle quel tocco di cannabis che ci piace così tanto.

 

Di cosa avrai bisogno?

 

  • Zucchero, 100 g dis
  • Formaggio vegano, 250 g di
  • Panna vegetale da montare, 250 ml.
  • Caffè solubile, un cucchiaio (si può usare quello con o senza caffeina, anche se quest’ultima è più consigliabile per evitare altri effetti indesiderati)
  • Amido di mais, 60 grammi
  • Cioccolato bianco, 200 grammi

 

Ingredienti Crema al caffè e cioccolato bianco alla marijuana
Ingredienti Crema al caffè e cioccolato bianco alla marijuana

 

I passaggi da seguire per preparare questa ricetta sono i seguenti:

 

1-Innanzitutto, scioglieremo il cioccolato bianco alla marijuana per facilitarci il lavoro.

 

Faremo sciogliere il cioccolato bianco alla marijuana
Faremo sciogliere il cioccolato bianco alla marijuana

 

2-Successivamente in un bicchiere frullatore, raccogliamo tutti gli ingredienti e frulliamo fino a ottenere la consistenza che ci piace di più.

 

Raccogliamo tutti gli ingredienti
Raccogliamo tutti gli ingredienti

 

3-Infine lo aggiungiamo in uno o più stampini e lo lasciamo raffreddare per 2 o 3 ore.

 

Raffreddiamo per 2 o 3 ore
Raffreddiamo per 2 o 3 ore

 

 

👾 Avvertenze per quando si ingerisce cannabis

 

Se segui questo blog o se cucini con la cannabis da molto tempo, sicuramente sai che gli effetti della marijuana quando la fumi rispetto a quando la mangi sono molto diversi. Tant’è che nel primo caso gli effetti sono velocissimi mentre nel secondo possono volerci ore prima che te ne accorga. Per questo motivo, è sempre consigliabile assumere piccole porzioni, non caricare troppo le ricette con troppe cime di cannabis e aspettare di iniziare a notare gli effetti per, se lo desideriamo, continuare a mangiarne un pò di più.

 

Ovviamente, dovresti evitare di mescolare l’assunzione con altri tipi di sostanze, come alcol o altre droghe, perché gli effetti possono giocare un brutto scherzo e trasformare un momento divertente in un incubo.

 

 

 

🎯 Fai tu il tuo cioccolato bianco

 

Ora che hai visto quanto è semplice fare il tuo cioccolato bianco con la marijuana, ti invitiamo a provarlo tu stesso e a raccontarci la tua esperienza, così come altre ricette che conosci o fai e che pensi ci piacerebbe conoscere.

 

Ti è piaciuto questo post? Apprezzeremo molto se lo condividi sui social network e ci dai una valutazione.
.

 

Alla prossima!  ✍️

[Voti: 0   Media: 0/5]
Noelia Jiménez
Noelia Jiménez
Adoro cucinare e scrivere di marijuana. Un giorno ho iniziato a fare il burro di marijuana e da allora non ho più smesso di creare le ricette più svariate che si possano immaginare.
See more posts

Lascia un commento