PEV Seeds Vinci 10€ coltivando Pev Seeds! PEV Seeds

Ricette alla marijuana che non avresti mai pensato di fare

Tempo di lettura 10 minuti

 

Ricette che mai penseresti di fare con la marijuana
Ricette che mai penseresti di fare con la marijuana

 

Biscotti, cioccolatini, gelati o addirittura mettere la cannabis nell’insalata. Queste sono alcune delle ricette più tipiche che da realizzare con la marijuana che puoi trovare su Internet, anche su questo blog. Ma oggi voglio darvi 4 mini ricette che, certamente, non vi sarebbero mai venute in mente.

Sai quanto mi piaccia provare ricette nuove alla marijuana. Ma ho sempre provato quelle tipiche. Quelle che fanno tutti perché non presentano complicazioni e piacciono a tutti. Oggi voglio mettermi un pò più in gioco e parlarvi di ricette che non pensereste mai di realizzare con la marijuana.

Perché? Perché la cucina è un luogo dove lasciarsi ispirare (molto di più se lo fai con la marijuana) e sviluppare la tua creatività, ma anche perché la cannabis può essere utilizzata in un’infinità di ricette, non solo in quelle classiche.

Allora, sei pronto ad andare oltre il pan di spagna, i cioccolatini o la pizza e provare ricette poco conosciute da fare con la marijuana? Sì? Grande! Allora continua a leggere perché sono sicuro che le adorerai.

Come lo so? Immagina di poter usare la marijuana, a piccole dosi, ma tutti i giorni, senza doverla fumare. Ti piacerebbe, vero? Bene, con la ricetta per lo zucchero alla marijuana che ti propongo, sarai in grado di farlo. Ma non sarà l’unica. Che ne pensi se ci provassimo? Bene, prendi carta e penna perché…. Si inizia! ✍

Consigliamo di decarbossilare la cannabis prima della cottura, poiché sebbene durante il processo di preparazione della ricetta la marijuana possa decarbossilarsi, se lo facciamo prima ci assicuriamo che la decarbossilazione sia eseguita correttamente. Se vuoi sapere come si fa, clicca su questo link Come decarbossilare la marijuana?

 

 

Ricetta di zucchero alla marijuana

 
Unisciti alla famiglia della cannabis Pevgrow nel nostro: E non lasciate che vi chiedano cosa fare con la vostra crescita. Chiedi alla comunità Pevgrow 👍!

 

Sono sempre meno le barriere da superare per poter acquistare prodotti commestibili alla marijuana, come i lecca-lecca o i cioccolatini OG Krunch che puoi trovare da Pevgrow.

Tuttavia, ce ne sono altri che possono essere commercializzati solo in paesi o aree del mondo in cui la vendita di cannabis è legale. È il caso dello zucchero, che un’azienda negli Stati Uniti sta iniziando a commercializzare.

Ecco perché, noi di Pevgrow, affinché anche tu possa goderti quello stesso zucchero, vogliamo darti oggi una semplice ricetta per fare lo zucchero alla marijuana che, senza dubbio, rivoluzionerà il tuo consumo quotidiano. Naturalmente, tieni sempre presente che l’effetto è più lento e che se più persone lo consumano, dovresti moderare la quantità, in modo che nessuno sperimenti brutti viaggi.

Per realizzare questa ricetta avrai bisogno di: 100 grammi di zucchero semolato, 3 grammi di cannabis e 120 ml di alcool ad alta gradazione.

 

Ingredienti della ricetta dello zucchero di marijuana
Ingredienti della ricetta dello zucchero di marijuana

 

Una volta che hai tutto, i passaggi da seguire sono i seguenti: macina la marijuana con l’aiuto di un grinder o se preferisci, manualmente. Distribuitela su una teglia nella quale, precedentemente, avrete messo carta da forno e mettete a scaldare a 250 gradi, per 40 minuti. In questo modo farai decarbossilare la marijuana.

Quindi, metti la marijuana in un barattolo con l’alcool, chiudilo e agita ogni 5 minuti per 20 minuti. Una volta terminato questo passaggio, il passaggio successivo consiste nel filtrare l’alcol e metterlo in un contenitore pulito, lasciando fuori gli eventuali resti di erba.

Infine unire lo zucchero all’alcool, mescolare bene e versare il composto in una teglia di vetro che può essere infornata. Mettete la teglia in forno, a 93 gradi e, di tanto in tanto, aprite per mescolare. Sarà pronto quando lo zucchero avrà assunto completamente un colore marrone, come se fosse zucchero di canna.

Ora è pronto da utilizzare nei tuoi infusi, caffè o nelle tue dolci ricette!

 

 

📲 Come preparare la vodka alla cannabis

 

Come ti ho detto, lo zucchero alla cannabis è commercializzato negli Stati Uniti già da 2 anni. Sempre li viene venduta da 2 anni anche la vodka alla marijuana. Ma poiché non sarai in grado di acquistare questo prodotto in Italia, ti suggerisco di farla da solo a casa. Che ne pensi?

Bene, prendi nota perché avrai bisogno di: 750 ml di vodka e 8 grammi di cannabis secca. Tutto chiaro? Allora, inizia macinando la marijuana e aggiungendola all’alcol. Agita energicamente la miscela e conserva in un luogo fresco e buio per 3 giorni. A questo punto, una volta al giorno, ricordati di agitare la miscela.

 

Vodka alla cannabis
Vodka alla cannabis

 

Il quarto giorno, porta l’acqua a ebollizione in una grande casseruola. L’acqua dovrebbe arrivare, più o meno, a metà della pentola. Quando l’acqua bolle, inserisci la bottiglia (assicurati che sia ben chiusa) e lasciala all’interno per 30 minuti. In questo modo sarai in grado di decarbossilare la marijuana.

Trascorso questo tempo, togli la bottiglia e filtrala, in modo da avere solo l’alcol e gli effetti psicoattivi dei cannabinoidi nella vodka. Ora sì, hai il tuo drink pronto! Naturalmente, ricorda che l’alcol e la marijuana sono una combinazione molto potente. Quindi bevine pochissimo, lascia che l’effetto arrivi senza fretta e, naturalmente, dimenticati di poter guidare la macchina, la bici o la moto. Meglio in taxi, mezzi pubblici o a piedi.

 

 

Ricetta per hummus alla marijuana

 

È vero che, di per sé, l’hummus non è una ricetta molto tipica, ma se ne consuma sempre di più, soprattutto nei ristoranti dove si serve cibo sano o vegetariano, oltre al fatto che l’origine di questa ricetta è la stessa di quella di alcuni dei migliori semi di marijuana al mondo.

Gli ingredienti per realizzarlo sono:
2 spicchi d’aglio
mezzo bicchiere di cumino macinato
¼ tazza di succo di limone naturale
¼ tazza di salsa tahini
¼ tazza di olio di marijuana
Sale e pepe qb

 

Ingredienti della ricetta per l'hummus alla marijuana
Ingredienti della ricetta per l’hummus alla marijuana

 

Una volta che hai tutto, la prima cosa che devi fare è prendere il bicchiere del frullatore (o del robot da cucina, se ne hai uno) e introdurre il succo di limone, la salsa tahini e frullare per 30 secondi. Trascorso questo tempo unisci i ceci, gli spicchi d’aglio, il cumino, l’olio al composto e, infine, due cucchiai d’acqua, poi frullate il tutto.

In linea di principio, sarebbe già pronto. Non rimane solo che servire con sale e pepe e una spruzzata di olio a crudo, a piacere. Aggiungi dei grissini in modo che tu e i tuoi ospiti possiate divertirvi. Più facile … impossibile! Ma … ci avresti mai pensato?

 

 

Salsa di formaggio alla marijuana

 

Per i vostri nachos o per accompagnare l’entrecote o qualsiasi altra carne che si abbini bene con una salsa di formaggio Cheddar, l’ultima ricetta diversa alla cannabis che vi propongo oggi è una salsa di formaggio a base di marijuana. È un pò più complicata da fare delle altre, ma non avrai grossi problemi a realizzarla, vedrai!

Avrai bisogno di:
1 tazza di formaggio Cheddar grattugiato
½ tazza di formaggio Gouda grattugiato
2 cucchiai di farina
¼ di burro alla marijuana
1 tazza di latte allai marijuana

 

Ingredienti per la salsa di formaggio alla marijuana
Ingredienti per la salsa di formaggio alla marijuana

 

Una volta che hai il tutto, prendi il burro alla marijuana e in una casseruola a fuoco basso, fallo sciogliere. Quindi aggiungi la farina e mescola fino a ottenere un composto omogeneo. Quindi aggiungi il latte a poco a poco e fai lo stesso procedimento. Se hai mai fatto la besciamella in casa, vedrai che è lo stesso procedimento. Quindi aggiungi i formaggi e aggiusta di sale. Lascia amalgamare il tutto poco a poco, fino a quando la consistenza che più vi piace per il formaggio da spalmare è quella che preferite. È già pronto da servire!

 

 

🚀 Ricetta per costata di manzo con salsa chimichurri

 

Vuoi preparare una costata di manzo con salsa chimichurri alla cannabis? Bene, noi di PEV Grow ci impegniamo a fornirti le migliori ricette combinate con la tua qualità di cannabis preferita, in modo che tu possa ottenere i più piacevoli risultati.

Come abbiamo anticipato, oggi ti proponiamo la preparazione di una bistecca spettacolare, succosa e piena di sapore, poiché abbinata a una salsa chimichurri di cannabis davvero esotica.

Siamo sicuri che ti piacerà perché il risultato di questa preparazione è un’esplosione di sapori di carne con spezie, unita alla stimolazione neuronale data dalla tua pianta favorita, ci riferiamo alla Cannabis, ovviamente.

 

Aspetti da considerare?

La salsa

  • Per 15 porzioni
  • Ha un tempo di preparazione di 20 minuti, ma bisogna lasciarla riposare per circa 3 ore.

La costata di manzo

  • Una singola bistecca fa due porzioni.
  • Sono necessarie 24 ore di marinatura per completare la preparazione.

Un passaggio importante: la selezione delle carne

Se vuoi vivere un’esperienza indimenticabile mentre ti godi questo piatto, allora devi selezionare la miglior costata di manzo.

Per questo è importante che la carne abbia le seguenti caratteristiche:

  • Essere priva di nervi.
  • Avere una copertura di grasso per circa 1 cm. della superficie.
  • Presentare un aspetto marmorizzato nella polpa della carne.
  • È facoltativo, ma ti consiglio di scegliere carne di manzo spagnola: 1. Avileña anche conosciuta come Serrana o 2. Morucha.

 

 

Andiamo in cucina ed iniziamo con la ricetta

 

Ingredienti:

Per la salsa chimichurri:

 

  • 1/4 di prezzemolo tritato
  • 8 foglie di cannabis tritate finemente
  • 1/3 tazza di aglio fresco tritato
  • 1 cucchiaino di peperoncini rossi tritati
  • 2 cucchiaini di origano essiccato
  • 1 cucchiaio di aceto di vino rosso
  • 1 cucchiaio di sale kosher o sale rosa
  • 2 tazze di olio d’oliva
  • 5 ml. di olio di cannabis
  • 30 ml. aceto di vino rosso

 

Per marinare la carne:

  • Bistecche di manzo con osso
  • Sale marino
  • Pepe nero macinato
  • Aglio macinato
  • 5 ml. di olio di Cannabis
  • 100 ml. di vino rosso
  • 100 ml. olio di oliva

 

Preparazione della salsa chimichurri alla Cannabis

Per avere un’ottima salsa chimichurri, prima devi tritare finemente il prezzemolo con le foglie di cannabis. Anche l’aglio va tritato finemente con il peperoncino e l’origano, fresco se possibile, altrimenti puoi comunque usare l’origano essiccato.

Dopo aver tritato finemente, procedi ad amalgamare il tutto con l’aceto di vino rosso, il sale e gli oli in una ciotola capiente che permetta di mescolare molto bene tutti gli ingredienti.

Infine, copri la ciotola con la pellicola e lascia riposare in frigo per tre ore in modo che i sapori ne escano amalgamati.

 

Preparazione della salsa chimichurri alla Cannabis
Preparazione della salsa chimichurri alla Cannabis

 

Preparazione della costata di manzo

Per prima cosa, procediamo a mescolare tutte le spezie come sale marino, pepe nero macinato, aglio macinato, 10 ml di olio di cannabis, 100 ml di vino rosso, 100 ml di olio d’oliva in una grande ciotola che abbia la capacità per contenere le bistecche e permetta una buona amalgama di tutti gli ingredienti.

Quindi, dovresti coprire la ciotola con della pellicola trasparente e lasciarla riposare in frigo per circa 24 ore in modo che tutto sia marinato molto bene e acquisisca tutto il sapore delle spezie, ma ancor di più dell’olio di Cannabis.

Alla fine di questo periodo di riposo, rimuovi la bistecca marinata e lasciala riposare fino a quando non avrà raggiunto la temperatura ambiente.

Questo è il momento di aggiungere in una padella, precedentemente riscaldata a fuoco medio-alto, l’olio d’oliva e un pò di aglio a piacere, per insaporire.

Procedi ad aggiungere la costata di manzo nella padella e girala ogni due minuti per 10 minuti circa o finché la consideri pronta al grado di cottura che più ti piace.

Per darti un’idea, per una bistecca spessa un paio di cm ci vorranno circa 10 minuti per averla cotta al punto.

Infine, taglia la costata in filetti e medaglioni dello spessore di circa 1,3 cm per poi disporli sul piatto e condirli con la quantità che vuoi della tua salsa chimichurri. Puoi anche aggiungere il burro affinché si sciolga e ricopra la carne.

 

Preparazione della costata di manzo
Preparazione della costata di manzo

 

 

⚠️ Ricetta maccheroni al formaggio con marijuana

 

Una ciotola di maccheroni gratinati e qualche rametto di cannabis a lato
Una ciotola di maccheroni gratinati e qualche rametto di cannabis a lato

 

La ricetta dei green mac’n’cheese è popolare, semplice e veloce da preparare e, naturalmente, anche deliziosa. In questo articolo avrai le istruzioni per gustarla con l’ingrediente protagonista: la cannabis.

La verità è che non voglio dilungarmi troppo perché sono sicuro che tutti noi abbiamo mangiato questo delizioso piatto almeno una volta, e questo già rende l’idea di quanto possa essere buona questa ricetta. Tanto che può essere gustata in ogni momento della giornata.

 

Cosa ci serve per i maccheroni?

+Lista degli ingredienti:

  • ½ tazza di burro di cannabis. Se ancora non sai come preparare il tuo burro, ecco un link diretto al nostro burro di marijuana per imparare la procedura, davvero semplice.
  • ½ burro tradizionale, preferibilmente non salato
  • Sale qb, circa due cucchiaini
  • Pepe nero un cucchiaio
  • Un cucchiaio di pepe di Cayenna
  • 1 tazza di formaggio svizzero grattugiato
  • 1 tazza di formaggio cheddar grattugiato
  • 1 tazza di mozzarella grattugiata
  • 3 ½ – 4 tazze di latte
  • 3/4 tazza di parmigiano grattugiato
  • 1 tazza di farina
  • 3/4 tazza di pangrattato
  • 400 – 500 grammi di maccheroni cotti

 

Assicurati di avere tutti gli strumenti per cucinare i tuoi maccheroni al formaggio: avrai bisogno di un teglia da forno, un contenitore grande dove mescoliamo tutti gli ingredienti, un mestolo, una padella e una frusta.

Istruzioni passo a passo

1.Preriscalda il forno a 180 gradi Celsius mentre prepari la miscela degli ingredienti.

2.La prima cosa che farai è scaldare il burro di marijuana, conservandone un pò da usare in seguito, aggiungi poi anche il burro tradizionale in padella; questa operazione richiederà circa cinque minuti. Quando il tutto sarà ben sciolto, procedi aggiungendo la farina a poco a poco. Assicurati di mescolare fino a quando tutto sarà ben combinato

3.La prossima cosa che farai è aggiungere il latte: è importante non metterlo tutto in una volta perché corri il rischio che il composto diventi grumoso. Devi mescolare poco a poco, non c’è fretta. L’obiettivo è che diventi una buona amalgama uniforme. Dopo il latte, quello che segue sarà aggiungere le spezie, il pepe nero, il pepe di Caienna e il sale

4.Quando il composto sarà ben condito è il momento di toglierlo dal fuoco. Poi è il turno dei formaggi che, dopo l’ erba, sono gli ingredienti che fanno risaltare questa ricetta. Aggiungiamo un formaggio dopo l’altro, anch’essi è necessario aggiungerli poco a poco, assicurandoti che siano ben amalgamati: solo quando avrai finito con uno, puoi passare al formaggio successivo. Attenzione, quando sarà il turno del parmigiano, conservane un pò da usare in seguito

5.Finalmente è il momento di aggiungere i maccheroni già cotti in precedenza, e vedere prendere forma i tuoi mac’n’cheese. Mescola bene tutti gli ingredienti fino a quando la pasta sarà condita in modo omogeneo. Metti tutto il composto in una teglia da forno, assicurandoti di averlo precedentemente unta.

Ricordi il burro di marijuana e il formaggio che hai messo da parte? È ora di usarli. A questi due ingredienti aggiungi il pangrattato e, quando saranno ben amalgamati, spargi tutto sopra i maccheroni.

6.Con il forno precedentemente riscaldato a una temperatura di circa 180 gradi Celsius, lascia i tuoi green mac’n’cheese per circa mezz’ora – quaranta minuti. Quando vedi che lo strato superiore si è dorato, è ora di toglierli.

Quando li sforni, falli raffreddare un pò.. non vorrai scottarti. È così semplice, e hai un piatto pronto da mangiare. Invita i tuoi amici, esci a goderti il ​​pomeriggio, magari guarda il tramonto, ma prima mangiati una bella porzione di questi maccheroni all’erba e goditi l’effetto.

 

Istruzioni per questa deliziosa ricetta di pasta al burro di marijuana gratinata
Istruzioni per questa deliziosa ricetta di pasta al burro di marijuana gratinata

 

Come fare i maccheroni quando non hai proprio tempo?

 

Non ti mentirò, preparare il cibo da una scatola non fa per me, ma a volte davvero non hai tempo, e la voglia di maccheroni al formaggio è così grande che non hai altra scelta che soccombere all’immediato. In ogni caso, anche in questi tipi di piatti già pronti puoi integrare dell’erba magica e, credimi, questo farà una grande differenza.

 

Come faccio?

Prendi la scatola dei maccheroni e leggi semplicemente le istruzioni a lato o sul retro, scalda la pasta sul fuoco. Super diretto e semplice, giusto?

Il trucco non sta nel riscaldare la pasta, ma nel burro di marijuana. Quindi metti da parte il burro tradizionale e aggiungi magia solo a quei maccheroni che hai già scaldato. Aggiungine di più di quanto raccomandato nelle istruzioni. Riscalda, mescola bene e il gioco è fatto.

 

 

☕ Ricette alla marijuana che sorprendono

 

Ecco cosa intendevo ! Ora spero che quando preparerete queste ricette otterrete proprio questo: sorprendere. Insomma, ricette che non pensereste mai di realizzare con la marijuana, ma che sono semplici e facili da realizzare in breve tempo.

Ricordati di fare attenzione quando consumi la marijuana negli alimenti, poiché l’effetto è molto diversa rispetto a quando la si fuma: è molto più forte, ma ci impiega molto più tempo per salire. Quindi consuma con moderazione e divertiti.

E se questo post ti è sembrato interessante, ti invito, come dicevo all’inizio, a lasciarci un commento. Inoltre, ci piacerebbe che tu lo condividessi sui tuoi social network, in modo che anche altri possano vederlo e chissà, contribuire con altri nuovi spunti.

Noelia Jiménez
Noelia Jiménez
Adoro cucinare e scrivere di marijuana. Un giorno ho iniziato a fare il burro di marijuana e da allora non ho più smesso di creare le ricette più svariate che si possano immaginare.
See more posts

Lascia un commento